Piemonte

Distretto Turistico dei Laghi, dove tutti possono andare in vacanza

Ideale per un turismo lento e per chi ama la buona cucina

Distretto Turistico dei Laghi, dove tutti possono andare in vacanza
Turismo 26 Aprile 2022 ore 14:38

«È la prima o la seconda scelta turistica del Piemonte». Parliamo del Distretto Turistico dei Laghi che comprende il Lago Maggiore, il Lago d'Orta, il Lago di Mergozzo e le Valli dell'Ossola. E ad assicurarlo è il suo presidente, Francesco Gaiardelli, che abbiamo avuto la fortuna di incontrare in occasione della BIT, la Borsa Internazionale del Turismo, svoltasi recentemente a Milano.

 

«Tanti scelgono i nostri territori per le possibilità outdoor - afferma Gaiardelli – Camminate nella natura, ma anche in ciclo bike o in mountain bile grazie alla sentieristica che abbiamo predisposto».

Il posto giusto per chi apprezza il turismo lento e per chi ama la cucina

Il Distretto Turistico dei Laghi è anche il posto giusto per chi apprezza il turismo lento e per chi ama la cucina, con i tanti prodotti unici locali, in particolare salumi e formaggi.

«Vengono da noi i turisti del fine settimana che vogliono cimentarsi in attività all’ara aperta – continua Gaiardelli - ma anche chi ama i laghi e programma di trascorrere qui il periodo di ferie. Svizzera e Lombardia i primi bacini di utenza».

Adatto a tutti

Il Distretto Turistico dei Laghi è poi molto attento a chi ha esigenze particolari, come chi deve convivere con delle disabilità. «I nostri operatori sono in grado di ospitare senza problemi, nelle strutture convenzionate, coloro che hanno disabilità – assicura il presidente del Distretto Turistico dei Laghi -E abbiamo predisposto anche dei tracciati per coloro che si possono muovere solo con sedie a rotelle o con piccoli veicoli elettrici per metterli in assoluta sicurezza e dare loro la possibilità di usufruire delle bellezze delle nostre zone».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter