pallavolo

Valentino Volpianese e VBC Leini Volley, progetto comune | FOTO

Valentino Volpianese e VBC Leini Volley, progetto comune | FOTO
Leini, 30 Giugno 2020 ore 17:45

Valentino Volpianese e VBC Leini Volley, progetto comune per un «consorzio» che guarda al futuro con entusiasmo e con grande voglia di fare bene.

Valentino Volpianese e VBC Leini Volley

Mai come in questo particolare periodo storico il motto «l’unione fa la forza» è davvero azzeccato. Lo confermano due realtà dello sport (e in particolare della pallavolo) canavesano che la settimana scorsa hanno svelato ufficialmente il loro progetto. Stiamo parlando della Valentino Volpianese e della VBC Leini Volley, franchigie storiche le quali hanno deciso di superare tutti gli storici campanilismi che hanno caratterizzato il passato, dando vita ad un «consorzio» che guarda al futuro con entusiasmo e con grande voglia di fare bene.

La presentazione

In una serata speciale, andata in scena nella sala polivalente di via Trieste a Volpiano, il tutto sempre e rigorosamente nel rispetto delle distanze e della sicurezza, Stefano Andreotti, tecnico istrionico della prima squadra giallonera ed i presidenti Barbara Landra (per il team volpianese) e Osvaldo Ozzella (storica guida del club gialloblu) hanno spiegato cosa c’è dietro alla nascita della Vol-Ley Accademy, la quale nasce appunto dalla stretta collaborazione a tutti i livelli tra le nostre compagini pallavolistiche femminili.

Le parole Osvaldo Ozzella

«Un’unione di intenti che dimostra quanto chiare e similari siano le cose che ci spingono a fare questo sport – ha spiegato, in un passaggio del proprio intervento, Ozella – Alla vigilia potevamo nutrire delle perplessità vicendevoli su alcuni punti, ma alla fine sono bastati appena tre incontri e pochi istanti di chiarezza per superare ogni ostacolo ed essere quindi qui a condividere con voi il progetto».

Nel dettaglio…

Un progetto ambizioso, che conta numeri di tutto rispetto, con circa 200 tesserati che vanno dalla B2 femminile sino al Minivolley. Tanta ambizione e voglia di fare bene, ad iniziare da quella Bluetorino Volpianese Valentino che dopo aver fatto egregiamente in serie C, nonostante l’improvvisa chiusura dei campionati, si è meritata l’accesso al trofeo superiore. A guidare un gruppo di qualità ancora il già citato Andreotti (che ricopre pure il ruolo di direttore sportivo), il quale sarà coadiuvato da Ivan Dall’Omo e da Paolo Dona, pronti insieme ad approcciarsi all’esperienza nazionale con tanta voglia di mostrare la propria bravura. Bravura, unita a molta giovinezza, che accompagnerà poi la squadra di serie C targata Cargo Broker Leini, allenata da Davide Marcante, al cui fianco c’è Angelo Romano. Questo gruppo sarà protagonista anche nell’Under 19. Dietro tante altre formazioni di ottima qualità, con una «linea verde» che potrà avvalersi dell’esperienza di un coach ed un uomo di volley come Stefano Bruno. Nel corso della serata hanno presenziato Andrea Cisotto, vicesindaco di Volpiano, e Mauro Caudana, assessore allo sport del comune di Leini, i quali hanno espresso entrambi la soddisfazione per un’iniziativa che serve a far maturare il movimento, ma pure a dare la possibilità di fare sport a tanti giovani del territorio. Infine da segnalare la targa che la Volpianese ha voluto consegnare a Pino Spina, dirigente e personaggio per tanti anni legato a questa realtà.

5 foto Sfoglia la gallery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità