Attualità
integrazione

A Rivarolo apre lo sportello di informazione e orientamento per le famiglie straniere

Per garantire la prossimità a famiglie residenti anche in Comuni più distanti, lo sportello diventerà itinerante sul territorio del CISS 38.

A Rivarolo apre lo sportello di informazione e orientamento per le famiglie straniere
Attualità Rivarolo, 23 Settembre 2021 ore 06:34

A Rivarolo apre lo sportello di informazione e orientamento per le famiglie straniere, strumento di supporto per l'integrazione dei migranti.

Sportello di informazione e orientamento per le famiglie straniere

Grazie ai finanziamenti ministeriali F.A.M.I. dedicati e alla collaborazione con Diaconia Valdese CSD, il CISS38 e il Comune di Rivarolo C.se sarà presto attivo uno sportello di informazione e orientamento per le famiglie straniere e le persone migranti.

Carla Boggio, Presidente del CISS 38

"Gli ultimi fatti di cronaca hanno fatto emergere la necessità anche nei nostri territori di non ritrovarsi impreparati nell'affrontare migrazioni di persone provenienti da situazioni di guerre e carestie. Inoltre, la situazione pandemica ha pesato gravemente sulle situazioni di famiglie a rischio di esclusione sociale, con pesanti conseguenze rispetto a donne straniere e ai loro figli" ha commentato Carla Boggio, Presidente del CISS 38.

Michele Nastro, assessore alle politiche sociali

"Dovendo essere attenti a tutta la popolazione residente nel nostro comune non possiamo non tenere in considerazione le famiglie straniere e i migranti che vivono situazioni a volte drammatiche - ha commentato Michele Nastro, assessore rivarolese alle politiche sociali -  Da qui nasce la volontà di aprire un posto sia informativo che di dialogo per aiutare queste famiglie nelle emergenze e nei percorsi di integrazione. Il luogo scelto per queste attività è stato identificato nei locali del Centro Famiglie al Malgrà, dove già da tempo sono svolte molte attività sociali e culturali. Con le attività previste all'interno di una co-progettazione condivisa con il CISS 38 e con le realtà territoriali che si occupano di questi aspetti la nostra amministrazione vuole ottenere come obiettivo finale la creazione di un grande polo sociale di riferimento per Rivarolo e per tutto il Canavese".

Dove, quando e come

Lo sportello di mediazione culturale e orientamento ai servizi sarà aperto dal 28 settembre il martedì dalle 16.00 alle 19.00 (tel. 3403631837 - mediazione.culturale@ciss38.it) presso i locali del Centro per le famiglie, via Meaglia 6 a Rivarolo c.se (all'interno del parco del castello Malgrà), che sempre più sta diventando un luogo strategico per i nuclei familiari del territorio. Una mediatrice linguistico-culturale e un operatore sociale, si occuperanno di accogliere le richieste e dare informazioni, supportare le persone nell'espletamento di pratiche burocratiche e amministrative, costruire legami con la rete dell'associazionismo, del Terzo Settore, dei diversi servizi pubblici e dei diversi soggetti territoriali.

Inoltre conclude la Presidente Boggio "per garantire la prossimità a famiglie residenti anche in Comuni più distanti, lo sportello diventerà itinerante sul territorio del CISS 38 presso luoghi strategici individuati con le Amministrazioni locali".