Attualità
solidarietà

Busano raccoglie 2.600 euro per «Tutti Insieme per Gioele»

Donati a "Noi ci siamo onlus", la onlus che raccoglie fondi da destinare all'acquisto di una macchina adibita al trasporto disabili

Busano raccoglie 2.600 euro per «Tutti Insieme per Gioele»
Attualità Alto Canavese, 24 Dicembre 2021 ore 07:56

«Tutti Insieme per Gioele», sabato 18 dicembre, al Salone Parrocchiale con i volontari dell’Associazione «La Grande A» che ha preparato il salone con banchi attrezzati e reparto di cucina per il laboratori di pasticceria e di art-attack per i piccoli artisti.

Natale a Busano

«Quanti bimbi che sono presenti siamo davvero soddisfatte e ringraziamo tutti i genitori che collaborano – hanno raccontato le animatrici – Sentire l’entusiasmo dei bimbi e guardarli nei loro lavori e con quanta energia sanno creare e realizzare i loro manufatti fa davvero tenerezza. Abbiamo anche preparato i biscotti che al termine del lungo bel pomeriggio sono diventati la merenda per tutti». Il Comune di Busano, il sindaco Gianbattistino Chiono e le associazioni sono davvero soddisfatti. «Abbiamo lavorato tutti insieme con le precauzioni dovute e i busanesi hanno risposto con entusiasmo – confessa il primo cittadino – Un grazie alla Pro loco, alla “Grande A”, alla nostra Protezione civile, ai catechisti, alla cantoria al nostro Don Gianni e ai bimbi che hanno partecipato con le famiglie».

Busano raccoglie 2.600 euro per «Tutti Insieme per Gioele»

E’ stata l’occasione anche con la vendita delle «casette di biscotto da decorare» e raccogliere del denaro per perorare la causa del piccolo Gioele. L’iniziativa è riuscita a raccogliere ben 2600 euro che sono stati donati a "Noi ci siamo onlus", la onlus che raccoglie fondi da destinare all'acquisto di una macchina adibita al trasporto disabili da donare alla famiglia del piccolo Gioele.

3 foto Sfoglia la gallery

L'augurio del sindaco Chiono

Ancora Battistino Chiono: «Un grazie ai musici della Banda di Oglianico che ci hanno accompagnato in questi festeggiamenti del Natale. Prima del Natale, tra l’altro, consegneremo in sala del Consiglio la Costituzione ai Coscritti del 2004, ovvero i neo diciottenni». Poi, venerdì 24 dicembre alle ore 22 la Santa Messa di Natale con scambio di auguri, cioccolata e vin brulè a cura delle associazioni.