Attualità
Ospiti importanti

Ceresole Reale sempre più paese dei «vip»

L'Olimpionico Fausto Desalu ed il divulgatore Alberto Angela in visita nella perla del Gran Paradiso lo scorso fine settimana

Ceresole Reale sempre più paese dei «vip»
Attualità Alto Canavese, 22 Settembre 2021 ore 12:11

Ceresole Reale sempre più paese dei «vip»: l'Olimpionico Fausto Desalu e il divulgatore Alberto Angela in visita lo scorso fine settimana.

Ceresole Reale sempre più paese dei «vip»

Si è fatto «un regalo speciale», tornando in quel luogo magico (per lui, ma non solo...) che aveva conosciuto da bambino. Ci è tornato dopo 12 anni, maturato non solo nel fisico, ma anche nella testa. Quella testa che ha permesso a lui ed ai suoi tre compagni di avventura (per l’esattezza Marcell Jacobs, Filippo Tortu e Lorenzo Patta) di salire sul gradino più alto del podio alle recenti Olimpiadi di Tokyo nella specialità dei 4x100 maschili.

Il ritorno di Fausto Desalu

Eseosa Fostine Desalu, meglio conosciuto come Fausto, dopo le fatiche che l’hanno portato ai vertici dell’atletica a livello mondiale ha scelto Ceresole Reale e la Valle Orco per ricaricare un po’ le pile. Insieme ad un gruppo di amici ha soggiornato per qualche giorno nell’«Hotel Blanchetti», la stessa struttura che quando aveva solo 15 anni ha conosciuto nel corso di una gita allestita dal prete del paese in cui viveva (nelle vicinanze di Sabbioneta, nel Mantovano).

Il ricordo dell'Olimpionico

«Mi sono rimasti nel cuore e nella menta questi posti meravigliosi, che ho conosciuto da adolescente - racconta Fausto - Così ho pensato di prendermi una pausa dai tanti impegni post Olimpiadi per trascorrere qualche giorno in relax. E per farlo ho scelto Ceresole». Ad accoglierlo la famiglia Blanchetti dell’omonimo hotel ceresolino, che non si è mai dimenticata di quel ragazzino. «Li ho ritrovati tutti naturalmente cresciuti - dice Desalu - però il modo di fare gentile, la disponibilità e la cordialità è sempre la stessa di una dozzina di anni fa. Ci hanno accolto con grande bravura e professionalità, facendoci sentire come a casa». Tra un giro intorno al lago e una salita alla volta del Nivolet, Fausto ha così rivisto questi luoghi a lui cari: «Mi ha fatto impressione vedere il lago quasi vuoto - confessa - però devo dire che questo posto è sempre bellissimo. Volevo fortemente tornare qui, dove ho trascorso nel mio passato dei momenti belli e sereni. La speranza è di ritornarci di nuovo...» Desalu è salito agli onori della cronaca sportiva per una impresa che è storia: «Faccio ancora fatica, a volte, a rendermi conto di cosa è accaduto. E’ stata una emozione incredibile, un risultato straordinario, ma anche allo stesso tempo difficile visto che è arrivato pure in uno stadio vuoto, senza quella spinta del pubblico che fa davvero tanto».

Uno sguardo al futuro

L’oro di Tokyo, che la settimana scorsa si è reso disponibile con la gente che gli ha chiesto una foto o un autografo, nonché è stato ospite dell’Amministrazione comunale, con il sindaco Alex Gioannini e il vice Mauro Durbano che gli hanno consegnato anche un pacco dono, ora guarda avanti ed al futuro. «Gli stimoli per fare bene non mi mancano e ho voglia di provare a fare un ulteriore salto. Parigi non è distante, mancano tre anni e voglio arrivare a quell’appuntamento al top. Certo, sarebbe bello fare il bis, ma non nascondo di voler migliorare anche sotto il punto di vista prettamente individuale. Nei 200 metri il sogno nel cassetto sarebbe conseguire una medaglia e nel prossimo futuro lavorerò per cercare di arrivare a quel traguardo».

Anche Alberto Angela

E’ sempre più zona frequentata dai vip quella del territorio ceresolino e del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Parte del Canavese che, va detto, ormai da alcuni anni a questa parte è costantemente alla ribalta nazionale ed internazionale, meta di divi (o aspiranti tali) che utilizzano come location di programmi e servizi fotografici questa parte del nostro territorio. Di recente a far visita alla Valle Orco, in particolare al colle del Nivolet, ed a soggiornare brevemente per questioni lavorative è stato Alberto Angela (qui nella foto insieme a Walter Perona, che gentilmente ci ha concesso la foto, ndr), il quale ha girato delle immagini per un suo futuro programma televisivo.

8 foto Sfoglia la gallery