Attualità
Evento

Corso internazionale di Musica Antica a Romano C.se

Dal 25 al 31 luglio, più di 80 i partecipanti

Corso internazionale di Musica Antica a Romano C.se
Attualità Ivrea, 23 Luglio 2022 ore 16:19

Corso internazionale di Musica Antica a Romano C.se

Tre appuntamenti concertistici

Sta per partire la settimana del Corso Internazionale di Musica Antica proposto a Romano Canavese come ogni anno dall’Accademia del Ricercare nell’ambito della rassegna musicale Antiqua. Dal 25 al 31 luglio, l’intensa settimana di lezioni, organizzata dal direttore artistico Manuel Staropoli, presenta tre appuntamenti concertistici di notevole interesse, tutti in programma nella bella Chiesa di Santa Marta in via All’Asilo e nella Chiesa dei SS Pietro e Solutore in piazza Ruggia. È previsto l’arrivo di più di 80 ragazzi, anche quest’anno da diverse parti d’Italia e d’Europa. Persino dalla Lettonia e dall’Austria.

Il primo appuntamento

Il primo, “Dal Mediterraneo al Mare del Nord: viaggio tra cantate, concerti e triosonate nell’Europa barocca”, avrà luogo lunedì 25 luglio alle 21.15 presso la Chiesa di Santa Marta e vedrà protagonisti i vincitori del Corso del 2021 accompagnati da alcuni dei docenti di quest’anno sotto la direzione di Staropoli. L’eclettico programma comprende alcune delle opere più amate di tre dei più grandi esponenti del Barocco, Antonio Vivaldi, Georg Philipp Telemann e Georg Friedrich Händel, tra i quali si inserirà un autore meno celebre, ma comunque di notevole interesse come Giuseppe Sammartini, grande virtuoso di oboe attivo soprattutto a Londra e oggi noto per essere il fratello di Giovanni Battista, considerato tra i padri nobili della sinfonia. Questo concerto verrà replicato il 27 luglio a Vercelli, un’occasione in più per i ragazzi di potersi esibire in stagioni concertistiche di livello internazionale.

Interpreti

Vincenta Pruger, Carlo Gomiero (flauto dolce), Aija Dimza (flauto traversiere), Rudis Cebulis (canto), Alessio Rolla, Silvia Colli (violino barocco), Elena Saccomandi (Viola) Gioele Cantalovo, Claudia Ferrero (clavicembalo) Lamberto Curtoni (violoncello barocco) e Enrico Benà (violone) Direzione musicale: Manuel Staropoli.

Il secondo appuntamento

Venerdì 29 luglio alle 21.15, sempre in Santa Marta, sarà la volta di “Tesori musicali del Barocco”, il tradizionale concerto di metà corso che coinvolgerà sia allievi, sia docenti;  il pubblico verrà accompagnato in un affascinante excursus nei diversi stili del Barocco europeo, con una suggestiva silloge di brani di compositori del calibro di Johann Sebastian Bach, Georg Philipp Telemann, Georg Friedrich Händel e Arcangelo Corelli. Con la loro irresistibile verve e la coinvolgente vivacità dei giovani esecutori diretti da Staropoli e dagli altri docenti, l’evento saprà conquistare come sempre il cuore dei presenti. Il programma completo verrà scelto durante il corso in base alle proposte dei partecipanti.

Concerto finale

Il trittico barocco di Romano Canavese si chiuderà domenica 31 luglio ore 20 nella maestosa chiesa dei Santi Pietro e Solutore con “Hortus musicus”, il concerto finale degli allievi e delle allieve dei corsi intermedi e avanzati del Corso Internazionale di Musica Antica che, sempre sotto la direzione di Staropoli, eseguiranno opere di Johann Hermann Schein, Giorgio Mainerio, Michael Praetorius, Antonio Vivaldi e Marc-Antoine Charpentier.

Dice il direttore Manuel Staropoli: “Noi dell’associazione Accademia del Ricercare teniamo molto a questo appuntamento estivo. La nostra vocazione è sempre stata quella di aiutare i giovani a trovare il loro spazio all’interno del mondo della musica. Sia per chi vuole praticarla come studio personale, sia per chi vuole raggiungere obiettivi più ambiziosi.. e magar fare della propria passione una professione. Dopo due anni difficili, vediamo tante richieste di partecipazione. Anche i ragazzi vogliono tornare al più presto alla normalità!”

I concerti saranno successivamente visibili in streaming sulla pagina You Tube dell’Accademia del Ricercare.

Ingresso con offerta a partire da 5 euro secondo le normative covid-19 vigenti.

Per informazioni telefonare al numero 366/1791447 (dalle 11 alle 14 oppure dalle 16 alle 18) o scrivere all’indirizzo segreteria@accademiadelricercare.com

Sito web https://accademiadelricercare.com/

2 foto Sfoglia la gallery

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter