Attualità
LEINI

«Cuoco chiama cuoco»: chef a raduno il 13 settembre

L'Associazione Cuochi della Mole chiama a raccolta i cuochi professionisti di Torino e provincia

«Cuoco chiama cuoco»: chef a raduno il 13 settembre
Attualità Leini, 07 Settembre 2021 ore 23:25

«Cuoco chiama cuoco»: chef a raduno il 13 settembre

«Cuoco chiama cuoco»: chef a raduno il 13 settembre

Chef di Torino e provincia a raduno. Senza mestoli, pentole e "segreti" da mettere nel piatto, ma semplicemente per incontrarsi, conoscersi e sapere qualcosa di più sull'attività ed iniziative proposte dall'Associazione Cuochi della Mole (APCM), unica associazione di categoria riconosciuta sul territorio provinciale della FIC (Federazione Italiana Cuochi). E' proprio questa associazione, al suo terzo anno di vita e presieduta da Raffaele Trovato, l'organizzatrice del "rendez-vous" che si svolgerà lunedì 13 settembre dalle 15 alle 18 presso l'Air Palace Hotel di Leini.

«Siamo felici dei risultati ottenuti, ma vogliamo fare di più»

E' un presidente soddisfatto dei risultati ottenuti in questo triennio di attività quello che presenta l'iniziativa del 13 settembre. La prima di una ricca serie inserita in un calendario di appuntamenti già messi in agenda. «Siamo fieri dei risultati ottenuti dalla nostra associazione fino ad ora - commenta con soddisfazione chef Raffaele Trovato - Dimostrano la volontà dei cuochi torinesi di fare squadra e di lavorare insieme. Ma vogliamo fare di più. Vogliamo farci conoscere insieme alla nostra associazione che apre le porte a tutti i cuochi di Torino, della provincia, del Canavese, Ciriacese e Valli di Lanzo. Più siamo e più possiamo far sentire la nostra voce a livello nazionale portando avanti con più forza le istanze della nostra categoria». 

L'Open Day del 13 settembre, occasione di ritrovo e di confronto

Farsi conoscere e aggregare nuovi associati con cui condividere progetti comuni. E' anche questo uno degli obiettivi dell'Open Day di lunedì 13 a Leini. L'invito è rivolto prima di tutto proprio ai ristoratori del Canavese, Ciriacese e Valli di Lanzo. «Rappresentano una fetta importante e qualificata della ristorazione torinese - aggiunge Trovato - Nell'incontro avremo occasione di illustrare i progetti in itinere e parlare dei prossimi appuntamenti. Tra cui la festa di fondazione il prossimo anno. E' proprio a Torino che è nata la prima associazione italiana di cuochi nel 1722».

Per informazioni

Rivolgersi a Raffaele Trovato: presidenza@cuochidellamole.it

Francesco Gallo: segreteria@cuochidellamole.it

C'è anche un sito internet da visitare per conoscere le attività e progetti dell'Associazione torinese: www.cuochidellamole.it