Attualità
in tv

Da Rocca all’«Albert» di Lanzo per cucinare la «ricetta anti-spreco» con Striscia la Notizia

Accolta dal sindaco Alessandro Lajolo e dallo studente Alex Braggion la troupe di Canale 5

Da Rocca all’«Albert» di Lanzo per cucinare la «ricetta anti-spreco» con Striscia la Notizia
Attualità Lanzo e valli, 09 Dicembre 2022 ore 04:53

Da Rocca all’«Albert» di Lanzo per cucinare la «ricetta anti-spreco» con Striscia la Notizia. Accolta dal sindaco Alessandro Lajolo e dallo studente Alex Braggion la troupe di Canale 5.

Da Rocca su Striscia la Notizia

Le telecamere di «Striscia la Notizia» hanno fatto irruzione a Rocca. Ma non per parlare di disservizi, ma di lotta allo spreco alimentare. Parola d’ordine all’Istituto Superiore «Federico Albert» di Lanzo dove, accompagnati dall’allievo rocchese Alex Braggion, i riflettori hanno puntato su ingredienti, pentole e fornelli illustrando la preparazione di un piatto canavesano che incarna alla perfezione il “non spreco”.

I Pescoj

Si tratta dei “Pescoj” realizzati con la prima foglia di verza leggermente bollita e farcita con un ripieno a base di avanzo di arrosto, scarto di lonza, scarto di ragù bianco, avanzo di polpetta, pane raffermo, impreziosito con sale e pepe e poi una noce di burro e in padella per rosolare sprigionando tutti i profumi di un piatto davvero delizioso.

La “Ricetta antispreco del giorno”

Guidati dal prof Arturo Caracciolo, gli allievi dell’Albert hanno spiegato passo a passo la preparazione della ricetta a Luca Gualtieri che cura la “Ricetta antispreco del giorno”, rubrica del famoso tg satirico di Canale 5.

Rocca

Gualtieri è stato accolto nella bella Rocca Canavese dal giovane e promettente Alex Braggion e dal sindaco di Rocca Alessandro Lajolo che ha presentato Rocca mentre scorrevano in prima serata su Canale 5 le immagini del bel paesino con i suoi storici ruderi del castello.

Poi, tutti a Lanzo per gustare il piatto. Un applauso finale per tutti e…, la parola d’ordine: «Contro lo spreco alimentare, la scuola è il posto giusto dove imparare». Buon appetito!

Seguici sui nostri canali