Attualità
Volontariato

La prima donazione di Elisa: una storia di altruismo da Favria

Alla fine dell’uscita favriese sono state raccolte in totale 54 sacche.

La prima donazione di Elisa: una storia di altruismo da Favria
Attualità Alto Canavese, 17 Ottobre 2021 ore 12:37

La prima donazione di Elisa: una storia di altruismo da Favria. Alla fine dell’uscita favriese sono state raccolte in totale 54 sacche.

La prima donazione di Elisa

L’ennesimo importante appuntamento con la donazione del sangue è stata anche l’occasione per dare un altro importante segnale, in senso positivo. A Favria, infatti, in occasione della recente giornata indetta dalla Fidas un bell’esempio di altruismo, ma pure di legame e di capacità di trasmettere i valori importanti della vita, arriva da una famiglia canavesana. Nell’occasione, lo scorso 6 ottobre la giovane Elisa ha preso parte alla sua prima donazione, seguendo così le orme di papà Gino e mamma Sabrina.

Gesto che salva la vita

Un piccolo grande gesto, questo, che è senza dubbio un bel messaggio da trasmettere a tanti. Perché un gesto come quello della donazione serve ad aiutare ed a salvare tante persone. Alla fine dell’uscita favriese sono state raccolte un totale di 54 sacche, alle quali si «aggiungono» due esami di controllo, due non idonei, un candidato e quattro nuovi soci.

La preziosa attività del gruppo

Naturalmente piena la soddisfazione da parte del gruppo guidato da Giorgio Cortese, che continua non solo a fare proseliti, ma soprattutto è dimostrazione che dare un sostegno a chi ha bisogno fa bene al cuore e all’anima.