la storia

L'attrice castellamontese Marilina Succo presto in una serie tv al fianco di Raul Bova

Da inizio luglio al cinema con "Boys".

L'attrice castellamontese Marilina Succo presto in una serie tv al fianco di Raul Bova
Attualità Castellamonte, 18 Agosto 2021 ore 05:53

L'attrice castellamontese Marilina Succo presto sulla piccolo schermo nella serie tv «Giustizia per tutti» al fianco di Raul Bova.

Il sogno della castellamontese Marilina Succo

Una ragazza che ha deciso di seguire il suo sogno: diventare un’attrice. La storia di Marilina Succo non è stata semplice e lineare, ma è passata attraverso scelte e sacrifici che nel tempo l’hanno portata a ottenere ciò che aveva sempre desiderato. «Ho sempre amato guardare molti film e, quando ero piccola, mi piaceva l’idea di fare l’attrice - racconta Marilina Succo - Tuttavia, mai avrei pensato di riuscire a intraprendere questa carriera. Per me Roma sembrava irraggiungibile». Dopo essersi diplomata al l’istituto superiore «25 Aprile-Faccio», la giovane aveva deciso di continuare gli studi: «Avevo provato il test d’ammissione allo IED: ero entrata e avevo vinto una borsa di studio, ma essendo una scuola molto costosa, avevo dovuto rinunciare. Così ho deciso di iniziare a lavorare come barista al bar Gallo di Rivarolo per mettere da parte i soldi».

L'inizio con Miss Italia

Mentre stava dietro al bancone e serviva i tavoli, alcuni amici e conoscenti le avevano proposto di provare a candidarsi tra le ragazze di Miss Italia: «Vedevo questa strada come esperienza divertente, non avevo grandi aspettative - sottolinea l’attrice castellamontese - Nonostante ciò, sono arrivata a far parte delle sessanta finaliste di Jesolo e poi tra le trenta. Qui ho conosciuto persone e fotografi che mi hanno offerto di entrare nel mondo della moda e di posare come modella». Destreggiandosi tra il bar e gli shooting fotografici a Milano, poi anche come hostess di fiere, Marilina è riuscita a tenere da parte i soldi che stava guadagnando per pagarsi i tre anni all’Accademia d’Arte drammatica a Milano.

Le prime parti

«È scoccata la scintilla della recitazione e da qui ho capito che potevo davvero provare a diventare un’attrice». Così ha iniziato a fare provini e ottenere delle parti: nel 2015 é comparsa nel film americano «Sadie», un anno dopo ha ottenuto una parte per «La bella e la bestia» e nel 2017 è stata co-protagonistca nel film «Tu mi nascondi qualcosa» a fianco di Rocco Papaleo. Una carriera che è iniziata e che prosegue a pieno ritmo: nel novembre del 2020 ha girato il film «Boys», dove Marilina riveste il ruolo di una presentatrice di un programma tv. La pellicola è uscita nelle sale all’inizio di luglio e l’anteprima si è tenuta al Cinema Massimo di Torino.

Presto in una serie tv con Raul Bova

Inoltre, in autunno, l’attrice castellamontese arriverà sul piccolo schermo con la serie tv «Giustizia per tutti», a fianco di Raul Bova e Rocio Morales. «Sono consapevole di essere all’inizio di un lungo percorso. Tutto quello che sto facendo mi sta aiutando a crescere sempre di più. Se sono soddisfatta? Certo che sì, ma questo è solo l’inizio».