Attualità
Cuorgné

No all'isola pedonale: la petizione

Proposta da residenti e commercianti che ritengono la pedonalizzazione della zona una causa del suo impoverimento

No all'isola pedonale: la petizione
Attualità Cuorgnè, 23 Aprile 2023 ore 09:20

No all'isola pedonale, partita la petizione per rendere piazza Bonetto a Cuorgné di nuovo carrabile

No all'isola pedonale

Rendere nuovamente piazza Bonetto carrabile. È questa la proposta che arriva da una trentina di commercianti del centro storico di Cuorgnè, sostenuti da un centinaio di clienti. «L’isola pedonale di piazza Bonettto e ormai inutile - ritiene Iuliia Kupriienko, titolare della panetteria e una dei promotori dell’iniziativa -. Ci sono molte saracinesche chiuse e non ho mai visto bambini che ci giocassero, senza contare che se un anziano si sedesse su quelle panchine non riuscirebbe più ad alzarsi», ironizza. Al contrario, sostiene, dei parcheggi aiuterebbero il commercio, permettendo, anche a chi ha problemi di deambulazione, di avvicinarsi ai negozi senza dover camminare troppo.

La posizione dell'Amministrazione

Non convinta di questa analisi è, però, l’Amministrazione comunale. «Come amministrazione - spiega l’assessore all’urbanistica Lara Calanni - ascolteremo chi ha promosso la raccolta firme e approfondiremo i motivi per i quali due esercizi si sono trasferiti negli ultimi tre mesi a poche decine di metri. Magari è una questione squisitamente economica o di grandezza dei locali. Queste sono valutazioni di mercato sulle quali non abbiamo voce in capitolo. Tra l’altro - aggiunge - uno dei negozi sfitti pare abbia già un nuovo esercizio commerciale in arrivo».

Già avviata la riqualificazione

Calanni evidenzia poi come in via Arduino e nel centro siano già avviati lavori di riqualificazione, utili anche per il turismo e il commercio. «Grazie alle giornate FAI di Primavera - racconta - molti turisti hanno scoperto Cuorgnè e i portici di via Arduino. Hanno invaso il centro e gli esercizi commerciali aperti se ne sono accorti». Comunque, assicura Pileri. «Definiremo, con i proponenti della trasformazione dell’isola pedonale in parcheggio, un momento di confronto, invitando tutti i firmatari a incontrarci per ascoltare le loro ragioni». Piazza Boetto è diventata, per metà, un’isola pedonale nel 2014 durante l’Amministrazione di Beppe Pezzetto.

 

Seguici sui nostri canali