Attualità
Associazioni

Nuova scuola di musica dedicata a Mario Bertot

Inaugurazione e open day il prossimo 9 settembre

Nuova scuola di musica dedicata a Mario Bertot
Attualità Pubblicazione:

Nuova scuola di musica dedicata a Mario Bertot a Forno.

Nuova scuola

A settembre aprirà una nuova associazione musicale a Forno Canavese dedicata a   Mario Bertot.  E il 9 settembre si terrà l'open day gratuito, alle  17, in Municipio in via Aldo Moro 3, di fronte alle scuole elementari. L'associazione, nel nome del dedicatario Maestro Mario Bertot, vuole proseguire l'attività da lui iniziata precorrendo l'importante segno da lui lasciato nell’ambito pianistico, di direzione bandistica e in veste di esecutore di musica da camera.

L'inaugurazione dell'associazione

In occasione di quella data si terrà anche il taglio del nastro dell' "Associazione Musicale Mario Bertot". La scuola, dedicata al Maestro Mario Bertot e convenzionata con il Conservatorio di Alessandria e di Torino, offrirà a partire da settembre corsi strumentali e teorici aperti a tutte le fasce d’età. L'associazione si prefigge infatti il compito di promuovere attività culturali sui territori limitrofi offrendo oltre ai corsi di formazione anche seminari e masterclass di perfezionamento, incontri e concerti nella zona, volti al fine di coinvolgere ed incentivare la partecipazione di nuovi spettatori per quanto riguarda la musica classica, il jazz ed il pop.

I corsi di musica

L’istituto attiverà corsi di pianoforte classico, jazz e moderno con i noti pianisti e fondatori dell'associazione Federica Bertot (figlia di Mario) ed Emanuele Sartoris, e avrà un nutrito parco di insegnanti altamente qualificati per le discipline: canto, chitarra, batteria e basso elettrico. Ma non solo, verranno attivati anche corsi propedeutici per i più piccoli, corsi teorici quali grammatica musicale, storia della musica e armonia e altre attività culturali a tutto tondo legate al mondo della musica.

I fondatori

I fondatori dell'istituto, Federica Bertot ed Emanuele Sartoris vantano entrambi importanti curriculum sia nell'ambito dell'insegnamento che in quello concertistico. Federica Bertot, già figlia d'arte, si diploma con lode in pianoforte classico ad indirizzo concertistico presso il conservatorio di Alessandria, dove oltre ad aver insegnato in veste di tutor, ha vinto numerose borse di studio ed é stata selezionata per eventi e concerti dello stesso conservatorio. Da sempre partecipa e si classifica tra i primi posti a concorsi nazionali ed internazionali. Emanuele Sartoris vanta anni di attività in ambito jazz dal palinsesto Rai in cui ha modo di esibirsi nella trasmissione Nessun Dorma, fino ai numerosi festival internazionali in cui ha preso parte, oltre alle tante incisioni discografiche e collaborazioni con alcuni dei nomi più prestigiosi del jazz nel panorama nazionale ed internazionale.

Seguici sui nostri canali