trasporti

Pendolari accalcati sul treno Ivrea-Torino, Avetta: "Inaccettabile"

Il consigliere regionale ha annunciato la presentazione di un’Interrogazione urgente.

Pendolari accalcati sul treno Ivrea-Torino, Avetta: "Inaccettabile"
Attualità Ivrea, 06 Settembre 2021 ore 21:10

Questa mattina pendolari accalcati sul treno Ivrea-Torino, Avetta (PD): "Inaccettabile".
(Immagine di repertorio)

Pendolari accalcati sul treno Ivrea-Torino

“Questa mattina sul treno Ivrea-Torino delle 7.42 gli utenti sono stati costretti a viaggiare in condizioni inaccettabili: tutti i posti erano occupati, c’erano persone in piedi, nessun distanziamento possibile, nessun controllo. E questo nonostante non abbiano ancora aperto le scuole" così il consigliere regionale del PD Alberto Avetta commentando quanto avvenuto questa mattina sulla linea Ivrea-Torino, annunciando la presentazione di un Question Time.

"Ancora una volta quello del trasporto pubblico locale si sta dimostrando una criticità irrisolta - prosegue Avetta - e nonostante un anno e mezzo di emergenza sanitaria poco o nulla parrebbe essere cambiato. Ora, anche se i treni in questione sono di competenza della Valle d’Aosta, il Piemonte non può far finta di niente e tollerare che i nostri cittadini viaggino in simili condizioni, destinate a peggiorare con la riapertura delle scuole e con la ripartenza delle lezioni universitarie. Occorre che la Regione Piemonte apra immediatamente un’interlocuzione con i vertici della Valle d’Aosta. Si è giustamente deciso di mettere regole stringenti per il green pass, e allora come possiamo accettare che il Tpl sia un ‘buco nero”, dove le regole non valgono e si espongono gli utenti a rischi evidenti”.