Attualità

Quando la Regina Elisabetta scrisse ai bimbi di Pont

Quando la Regina Elisabetta scrisse ai bimbi di Pont
Attualità Alto Canavese, 10 Settembre 2022 ore 08:53

Quando la Regina Elisabetta scrisse una lettera ai bimbi di Pont Canavese al metà dello scorso anno scolastico, nel febbraio 2022.

Quando la Regina Elisabetta

Era stata grande la sorpresa a  Pont Canavese quando la classe IVª B della scuola primaria, complici le insegnanti Reana e Cristina, ricevette una missiva direttamente da sua Maestà la Regina Elisabetta di cui oggi tutto il Mondo piange la scomparsa. Il tutto accadde perché hai alunni, aiutati dalle insegnanti, avevano inviato alla Regina Elisabetta una lettera innanzitutto per esprimere vicinanza alla sovrana per la scomparsa del marito ed esprimendo anche alcune semplici e tenere curiosità che solo i bambini di nove anni possono elaborare pensando ad una Regina, alla sua vita, ai suoi impegni, al suo palazzo, il tutto accompagnato da due fotografie: una della classe e l’altra di Pont Canavese.

La risposta

E da Windsor Castle cosa fanno? rispondono tramite la dama di compagnia della Regina, Mrs Susan Hussey, che esprime l’apprezzamento di sua Maestà per le parole spese per la dipartita del consorte Duca di Edimburgo, tanto da allegare anche un ricordino del marito, e ringrazia per l’interessamento dimostrato per il suo lavoro, invitando i bambini a visitare il sito istituzionale della Corona Inglese. Insomma, era stato proprio  un bel gesto da parte della Regina Elisabetta che nonostante il peso internazionale, le incombenze istituzionali e gli affari di Stato, è ancora capace di apprezzare e dedicare attenzione alla dolcezza e spontaneità dei bambini.

I titoli nobiliari

Ora, mentre Londra e l’Inghilterra tutta si preparano a darle l’ultimo saluto, a Buckingham Palace è il momento del passaggio dei titoli. A seguito della morte della Regina, infatti, Archie e Lilibet Mountbatten-Windsor, figli dei Duchi di Sussex, diventeranno i primi Principe e Principessa di Sussex. Al primogenito di Harry e Meghan, in particolare, il titolo era stato negato, in passato, a causa del colore della sua pelle (e non poteva automaticamente usufruirne in quanto figlio del secondogenito del futuro re). Acquisito il titolo, secondo il volere dei suoi genitori sarà sempre protetto da guardie di sicurezza. Le regole stabilite da Re Giorgio V nel 1917, infatti, prevedono che – in quanto figli di un figlio del sovrano – i bambini (ma in questo caso Harry e Megan) possano decidere se usufruire dell’appellativo reale.

William e Kate

E anche per i Duchi di Cambridge è tempo di cambiamenti. Con l’ascesa al trono di Carlo, infatti, William e Kate hanno automaticamente ereditato il titolo di Duchi di Cornovaglia. E non è tutto. Come Elisabetta lo regalò al figlio nel 1958, Carlo potrà decidere di donare a William il titolo di Principe del Galles. In quel caso, anche Kate diverrebbe Principessa del Galles. L’ultima a godere di quest’onore? Diana. Anche perché Camilla, teoricamente insignita del titolo, non ha mai voluto reclamarlo a causa dell’associazione con l’ex moglie del re. Inoltre, se William diventerà Conte di Chester, anche Kate – adesso Duchessa di Rothesay in Scozia (titolo appartenuto a Camilla) – sarà Contessa. I loro figli, George, Charlotte e Louis, sono adesso Principi e Principessa di Cornovaglia e Cambridge ed eventualmente lo diventeranno anche del Galles.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter