Attualità
lanzo t.se

Ultimo giorno per la 16esima edizione della "Sagra del torcetto, grissino e toma di Lanzo"

Una kermesse che nel 2018 ha ospitato oltre 10mila visitatori e più di 13mila nel 2019

Ultimo giorno per la 16esima edizione della "Sagra del torcetto, grissino e toma di Lanzo"
Attualità Lanzo e valli, 11 Settembre 2022 ore 11:13

Ultimo giorno per la 16esima edizione della "Sagra del torcetto, grissino e toma di Lanzo"

Si conclude così la 16esima edizione

Si ricomincia alle ore 10 con il mercatino, i banchi storici, enogastronomici, artigiani e hobbisti lungo le vie del centro: in particolare in via Roma, via Umberto I, piazza Gallenga, piazza Maggiore Allisio, piazza Peradotto e piazza Rolle. Alle ore 10 in piazza Gallenga c’è “Lanzo Medievale”, con visite guidate a cura del Comitato Ponte del Diavolo. Passeggiate nel Medioevo organizzate a gruppi con partenza alle 10.30, 11.15, 14.45 e 15.15 da in piazza Galenga. La prima tappa vedrà proprio la visita a “Piazza Galenga” con il mercato e giochi medievali; poi la “Torre e i dintorni”, con la porta di accesso al Borgo con Aimone di Challant e gli armigeri. Terza tappa, la “Chiesa di Santa Croce”, antico ospedale per i pellegrini e la confraternita dei battuti e infine il “Ponte del Diavolo”: alla scoperta del gioiello medievale, dopo la “Casa dei ceci” con l’antico forno del borgo e la dimostrazione di come si realizza il grissino presso la “Casa del grissino” dove tutto ebbe inizio nel 1679. Durante la passeggiata per le chintane e le vie del borgo si incontreranno personaggi dell’epoca che riporteranno i visitatori in un’ambientazione di altri tempi. Per l’occasione gli allievi dell’Istituto Albert illustreranno la “Magia delle Erbe”. Alle ore 11, presso l’Ala Mercatale, dimostrazione della produzione di Torcetto, Grissino e Toma di Lanzo e a seguire laboratori di prodotti tipici. Alle ore 12.30, in piazza Rolle, apertura stand gastronomico a cura della Pro loco di Lanzo “I sapori della
tradizione”. Alle ore15.30, presso l’Ala Mercatale, dimostrazione della produzione di Torcetto, Grissino e Toma di Lanzo e a seguire laboratori di prodotti tipici. Alle ore 17.30, partenza dai giardinetti della Stazione per la grande “Sfilata Medievale” lungo delle via della città, con la partecipazione di gruppi storici: i Contado dei Castellamonte, il Conte Giorgio e la Contessa di Valperga, La Corte di Margherita di Savoia e il Gruppo Storico di Caselle, Rievocando Fruttuaria, Vox Condoviae, il Cerchio di Ferro, gli sbandieratori di Oglianico, i tamburini di San Rocco, il gruppo Arcieri, il gruppo Storico Susa, il Cerchio del Lupo, il gruppo Storico Trecentesco del Comitato Ponte del Diavolo, il gruppo Cavalieri Spada nella Rocca e tanti altri gruppi che si uniranno all’evento. Alle ore 19, in Piazza Rolle, è in programma la
presentazione e il saluto ai gruppi ospitati dalla Città di Lanzo. Alle ore 19.30, poi, apertura dello stand gastronomico a cura della Pro loco “I sapori della tradizione”. Merenda Sinoira con la Musica dei Soulfood Music Factory.

Una kermesse che nel 2018 ha ospitato oltre 10mila visitatori e più di 13mila nel 2019

Ultimi ringraziamenti e chiusura della 16^ edizione della Sagra. Un ricchissimo programma realizzato in collaborazione con l’Amministrazione di Lanzo, che ha concesso il patrocinio, 10 associazioni locali e 30 gruppi storici e in costume provenienti dall’area regionale. Una kermesse che nel 2018 ha ospitato oltre 10mila visitatori e più di 13mila nel 2019. Un ventaglio di eventi che mirano a coinvolgere un pubblico di ogni età, una vetrina della montagna che si mostra attraverso sapori e valori autentici di una comunità che resiste. L’obiettivo degli organizzatori della Pro Loco, guidata da Danilo Massa Bova, è quello di ricostruire nuove forme di aggregazione insieme a chi vive il cambiamento, seguendo ognuno la propria vocazione: quel saper fare che unisce artigianato, commercio,
tradizioni e innovazioni, teatro, musica e danza. Per l’occasione ci saranno oltre 500 posti a sedere al coperto o direttamente sotto le stelle e più di 50 stand per garantire qualità, tradizione e gusto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter