Menu
Cerca

A Ceretta si fa sport dopo la scuola

Dalle 17 alle 19 per i giovani dai 16 ai 24 anni.

A Ceretta si fa sport dopo la scuola
Ciriè, 11 Dicembre 2017 ore 17:39

A Ceretta si fa sport dopo la scuola. SAN MAURIZIO

A Ceretta si fa sport dopo la scuola

L’associazione sportiva Uisp di Ciriè lo ha proposto e il consigliere delegato allo sport Antonio Zappalà ha subito accettato di collaborare. E di portare il progetto a San Maurizio. Precisamente a Ceretta. Il progetto si intitola “Open Space: giovani attori di trasformazione sociale”. Si tratta di un progetto finanziato dal Ministero degli Interni. Ed ha come obiettivo quello di favorire processi di contrasto al disagio sociale dei giovani nelle periferie urbane. Attraverso la valorizzazione dei beni comuni e degli spazi pubblici.

Un progetto rivolto ai giovani dai 16 ai 24 anni

E’ un progetto rivolto ai giovani di età compresa tra i 16 e 24 anni. In modo particolare non occupati e senza istruzione. E giovani a rischio devianza. Ed ecco allora la proposta di Street Sport valorizzando spazi pubblici, intesi come le strade. Con finalità di riattivazione sociale e contrasto all’emarginazione giovanile. Il progetto ha la durata di un anno.

Il consigliere Antonio Zappalà: “Iniziativa che ci entusiasma”

“Abbiamo aderito con entusiasmo a questa iniziativa” –commenta il consigliere delegato allo Sport Antonio Zappalà. “bbiamo concesso l’utilizzo del nuovo parcheggio della scuola Primaria di Ceretta. Le attività si svolgono dopo le 17 , fino alle 19, e non vanno quindi a toccare le ore di utilizzo del parcheggio, destinato alle scuole. Il progetto è stato presentato nel pomeriggio del 26 novembre con dimostrazioni di in line skating, skateboard. Si è poi svolta una partita di Street Football e, dopo le premiazioni, un aperitivo a chiusura dell’evento”. Tutti i martedì e venerdì, quindi, lezioni gratuite di queste discipline, dalle 17 alle 19.