Abbattimento barriere architettoniche: importanti interventi a Cuorgnè

Alla Scuola Materna "Mamma Tilde'” è stata effettuata l’Installazione di servoscala per il facile superamento dei gradini posti sull’ingresso principale di corso Roma.

Abbattimento barriere architettoniche: importanti interventi a Cuorgnè
Rivarolo, 13 Agosto 2018 ore 07:57

Superamento e abbattimento barriere architettoniche. Importanti interventi compiuti a Cuorgnè in materia da parte dell'Amministrazione comunale guidata dal primo cittadino, Giuseppe Pezzetto.

Superamento e abbattimento barriere architettoniche

Interventi per superamento e abbattimento barriere architettoniche. Missione compiuta a Cuorgnè. “A seguito di una puntuale valutazione delle situazioni che maggiormente richiedono attenzione per il superamento delle barriere architettoniche si è proceduto al reperimento delle risorse necessarie per intervenire con priorità presso la Scuola Materna Mamma Tilde. E presso gli stabili comunali destinati alla realizzazione di incontri e convegni quali la sala della ex SS. Trinità ed il Centro conferenze della ex Manifattura” spiega l’Assessore alle Politiche Sociali e alla Cultura Lino Giacoma Rosa.

Una città delle due torri più fruibile

“Abbiamo quindi dato corso ad interventi attesi da lungo tempo. In particolare quindi presso la Scuola Materna "Mamma Tilde'” è stata effettuata l’Installazione di servoscala per il facile superamento dei gradini posti sull’ingresso principale di corso Roma. Mentre ciascuna delle sale della ex SS. Trinità e della ex Manifattura è stata dotata di rampe mobili per il superamento delle barriere architettoniche. Questo infatti permetterà di facilitare l’accesso a tutti all’area relatori ed al palco interno” specifica l’Assessore Giacoma Rosa. ”Un altro piccolo passo per rendere la nostra città più fruibile durante manifestazioni e altri eventi ai portatori di handicap” concludono da palazzo di città.

Investimento importante

“Abbiamo ancora tanto lavoro da fare per avere una Città priva di barriere. Infatti, recentemente ci siamo resi disponibili ad essere Comune pilota per la sperimentazione di nuove tecnologie che possano essere utili in tal senso. Questo è sicuramente un ulteriore tassello ma per completare il mosaico dobbiamo fare ancora molta strada”. Si tratta dunque del commento del Sindaco Beppe Pezzetto. Il costo complessivo di questi 2 interventi si aggira intorno ai 10.000 €.