Cronaca
Strambino

Addio Mitch giovedì l'ultimo saluto all'ex sindacalista e alpino

Molto toccante il ricordo sulla sua vita vissuta con intensità e attivismo

Addio Mitch giovedì l'ultimo saluto all'ex sindacalista e alpino
Cronaca Ivrea, 23 Settembre 2021 ore 10:57

Addio Mitch giovedì l'ultimo saluto all'ex sindacalista e alpino di Strambino.

Addio Mitch

E’ mancato all’affetto dei suoi cari ieri mattina a Torino in un letto d’ospedale dove era ricoverato in seguito ad un ictus che lo aveva colpito una decina di giorni fa Domenico Giacolono, 70 anni, da tutti conosciuto come «Mitch». Strambinese di origine, si era trasferito per un certo periodo in Sardegna, per poi tornare a stabilirsi nell’Eporediese, a San Martino, dove attualmente viveva.

L'impegno civico

Era molto conosciuto nell’ambito della sinistra sin da quando ai tempi dell’allora Partito Comunista insieme all’ex sindaco Savino Beiletti e a Berto Bendetto avevano guidato la sezione strambinese. E proprio con l’ex primo cittadino si era instaurata una profonda amicizia, lunga oltre quarant’anni, ispirata dalla condivisione degli stessi ideali politici giovanili e sorretta da una stima reciproca.

Il ricordo

Molto toccante l’epigrafe che ben spiega come la sua vita sia stata vissuta con intensità e attivismo: «Salutiamo il compagno Mitch che è solo andato un po’ più avanti ed è già per mano alla sua Roberta. Operaio sindacalista, Comunista, Sergente degli Alpini, Marito, Padre, Nonno esemplare e Amico sincero esempio di Onestà, lealtà e coerenza». Ed è proprio in virtù della sua coerenza, non è stata prevista alcuna funzione religiosa prima di accompagnarlo, domani (giovedì 23 settembre) al tempio crematorio di Mappano.