Cronaca

Area camper o per nomadi. Martedì la verità

Area camper o per nomadi. Martedì la verità
Cronaca Rivarolo, 03 Dicembre 2022 ore 11:38

Area camper o per nomadi. Martedì la verità nel nuovo consiglio comunale, Bertot e Raimondo sulla questione vogliono andare fino in fondo.

Area camper o per nomadi. Martedì la verità

«Che non ce la vengano a raccontare, vogliono costruire un campo attrezzato di luce e acqua per rom, mascherato da area camper a scopo turistico! Ma con chi credono di aver a che fare, con degli stupidi? Che abbiano almeno il coraggio delle scelte - politiche - che fanno e dire apertamente alla città, o meglio, a Frazione Pasquaro che Rostagno e i suoi vogliono spendere 250.000 euro - ripeto: 250.000 euro - per costruire uno spazio per far parcheggiare le roulotte di mezza provincia di Torino». Non ci va per il sottile il consigliere comunale Aldo Raimondo, a margine della commissione in cui, a suo dire, la Giunta Rostagno ha provato il «golpe».

Il blitz in commissione

«Se non fosse stato per me che ho bloccato il tutto grazie ad un vizio di forma, in consiglio sarebbe arrivato impacchettato questo provvedimento e la maggioranza che alza la mano solo perché il loro capo glielo chiede ma senza riflettere su cosa stanno facendo davvero per la Città, lo avrebbe fatto “passare”». Aldo Raimondo fa riferimento al fatto che la commissione aveva come ordine del giorno il piano del traffico e approfittando del conclave la maggioranza (che su 8 consiglieri iscritti a partecipare si presenta solo con 2 effettivi: almeno, se vuoi andare alla guerra, portati l’«esercito», verrebbe da dire) chiede ai presenti di poter discutere, atto propedeutico e necessario per poi analizzare il provvedimento in Consiglio, la variazione della destinazione d’uso di un’area. «Proprio così», conferma Raimondo presentai ai lavori consiliari. «Mille metri quadri in frazione Pasquaro da trasformare in “verde pubblico” a “servizi complementari”.

Tutto deciso in Giunta

Modifica al Piano regolatore necessaria per dare poi corpo alla delibera di Giunta, che tra di loro si sono già votati, per dare il via ai lavori. Ma per ora dicono aspettare, perché abbiamo bocciato l’introduzione di quell’atto in Commissione visto che non era all’Ordine del giorno». Ancora Raimondo. «Acqua, gas e fogne: ma poi tutto questo chi lo paga? Pariamo tanto di caro bollette e aggiungiamo una fattura al Comune di acqua?». C’è da dire che gli assessorati coinvolti sono quelli alla viabilità e lavori pubblici (per competenza) ma no per scelta politica, visto che - da indiscrezioni - l’«ordine» a procedere in tal senso sia arrivato dall’«alto».

Rivarolo turistica!

Area camper, tra l’altro, che proprio per la «vocazione turistica» di Rivarolo c’è già in piazza Mulinet. «E’ se è proprio un’esigenza visto il grande numero di camper in città - ironizza Raimondo - mettiamo a posto quella: ah già, ma forse lì, roulette e camper parcheggiate tutto l’anno non sono proprio un bella cartolina dell’ingresso della città». Infine. «Ma tutta questa fretta di inserire questa variazione in una commissione in cui non era all’ordine del giorno per fare arrivare la questione al consiglio di mercoledì sera, perché? Perché accelerare i tempi un progetto di cui nessuno sente l’esigenza, se non questa Giunta, forzando la mano in Commissione? Ma davvero dobbiamore cedere che il turismo è il primo dei pensieri di questa Amministrzione?

Costa 250.000 euro

Spendere, cioé, 250.000 euro tra caro bollette, questione mercato ancora da risolvere, campi da calcio disastrati, sicurezza pubblica che non c’è, strade periolose e piene di buche.... ebbene, in Giunta trovano il tempo per parlare di turimo, a Rivarolo, e campere? Ditemi che è uno scherzo e che non stiamo davvero parlando della nostra città», sorride amaro il consigliere Aldo Raimondo.

Martedì la verità nel nuovo consiglio comunale, Bertot e Raimondo sulla questione vogliono andare fino in fondo.
Martedì la verità nel nuovo consiglio comunale, Bertot e Raimondo sulla questione vogliono andare fino in fondo.
Seguici sui nostri canali