Menu
Cerca

Arrestato ventiduenne romeno a Ivrea

Il ragazzo si era introdotto abusivamente in una casa a Borgofranco di Ivrea e l'aveva occupata clandestinamente.

Arrestato ventiduenne romeno a Ivrea
Cronaca Ivrea, 23 Gennaio 2018 ore 11:09

Arrestato ventiduenne, è responsabile di violazione di domicilio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Arrestato ventiduenne

Venerdì scorso un cittadino italiano proprietario di una baita in Borgofranco d’Ivrea, ha chiesto l’intervento dei militari per verificare che nessuno si fosse introdotto nell’abitazione che l’uomo utilizza principalmente nel periodo estivo.

L’uomo infatti era stato avvisato da alcuni vicini all’interno della sua baita si era probabilmente introdotto e stava pernottando una persona.

Il sopralluogo

Al loro arrivo, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza “Ivrea e Banchette” hanno subito notato che la serratura della porta d’ingresso della baita era stata manomessa. Dalle finestre era effettivamente possibile notare in una camera dei vestiti appoggiati sul letto, la stufa a legna accesa, e del disordine in cucina. A questo punto i militari hanno provato a suonare il campanello ma poiché nessuno rispondeva gli agenti, dopo essersi qualificati, sono entrati nell’alloggio, aperto grazie all’intervento dei vigili del fuoco.

Poliziotti aggrediti dal giovane

Una volta entrati i poliziotti sono stati aggrediti dall’uomo che ha cercato di colpirli con qualsiasi oggetto gli capitasse sotto mano. Nonostante i colpi subiti, i militari sono riusciti, tramite l’uso dello spray urticante, a rendere inoffensivo il giovane. Gli agenti hanno riportato entrambi lesioni giudicate guaribili in 5 giorni,

L’arresto

Si tratta di un ventiduenne rumeno, senza fissa dimora, con precedenti specifici. Gli agenti lo hanno arrestato per violazione di domicilio, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, e lo hanno denunciato per aver fornito false generalità.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli