Cronaca
Tafferugli

Assalto dei No Tav al cantiere, poliziotti feriti

Oltre un migliaio i manifestanti

Assalto dei No Tav al cantiere, poliziotti feriti
Cronaca Torino, 30 Luglio 2022 ore 17:48

Assalto dei No Tav al cantiere, poliziotti feriti. Lo scontro è ancora in corso

Assalto dei No Tav

Oltre un migliaio di manifestanti sono giunti a San Didero dal campeggio di Venaus con vari mezzi e hanno da subito cominciato ad assaltare il cantiere sia al varco posto sul lato della statale sia nella zona est, a ridosso dell'autostrada con un fitto lancio di petardi, artifizi pirotecnici e sassi in direzione delle Forze di Polizia a protezione del sito.

Chiusa l'autostrada

Un gruppo di alcune decine si è posizionato oltre l'autostrada sul lato opposto del cantiere effettuando lanci di oggetti contundenti che hanno coinvolto la circolazione autostradale costringendo alla chiusura temporanea della stessa all'altezza di Avigliana e l'intervento dei contingenti della Forza Pubblica per respingerli ed allontanarli.

Aggiornamento delle 18.20:

Il lato autostradale del cantiere è stato liberato, mentre continua l’azione sul lato della statale, dove sono presenti un migliaio di manifestanti, alcuni dei quali continuano il tentativo di sfondamento della recinzione e dei cancelli del cantiere anche mediante mediante l’utilizzo di un ariete artigianale in cemento.

Poliziotti feriti

Le FF.PP. si stanno opponendo con utilizzo di idrante e un considerevole numero di lacrimogeni. Alcuni operatori di polizia sono rimasti contusi dal lancio degli oggetti. L'azione violentissima è tuttora in corso. Si contano dodici operatori di Polizia feriti dal lancio di oggetti contundenti e bombe carta ad opera di soggetti con i volti travisati da cappucci e maschere antigas. Le FFPP continuano a contrastare l’azione con l’utilizzo di idranti e lacrimogeni.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter