Cronaca
emergenza covid-19

Attivo un nuovo hot spot tamponi a Locana

Il punto tamponi nasce grazie alla collaborazione fra ASL TO4, Comune di Locana e IPAB Vernetti.

Attivo un nuovo hot spot tamponi a Locana
Cronaca Alto Canavese, 10 Novembre 2020 ore 14:56

Da ieri, lunedì 9 novembre 2020, è attivo un nuovo hot spot tamponi a Locana per l’esecuzione di tamponi per il virus SARS-CoV-2 riservato ai cittadini delle Valli Orco e Soana su prenotazione.

Attivo un nuovo hot spot tamponi a Locana

Da ieri, lunedì 9 novembre, è operativo il nuovo Hot spot di Locana per l’esecuzione di tamponi molecolari “tradizionali” per il virus SARS-CoV-2 riservato, su prenotazione, ai cittadini dei comuni delle Valli Orco e Soana: Alpette, Ceresole Reale, Frassinetto, Ingria, Locana, Noasca, Pont Canavese, Ronco Canavese, Ribordone, Sparone e Valprato Soana.

Chi può accedervi

Anche questo Hot spot, come tutti gli altri dell’Azienda, è dedicato alle scuole, a coloro che rientrano da Paesi per i quali vige l’obbligo del test e a qualunque caso ritenuto necessario dal SISP (Servizio di Igiene e Sanità Pubblica) dell’ASL.
Il nuovo Punto di accesso programmato è nato grazie al fatto che l’IPAB Vernetti di Locana ha comunicato all’ASL TO4 la disponibilità a fornire il proprio personale e a collaborare per realizzare in loco un Punto di accesso per i tamponi. Una disponibilità subito accolta dall’ASL e dal Comune di Locana.

Il commento del commissario Asl To4 Vercellino

Commenta il Commissario dell’Asl TO4, dottor Luigi Vercellino: “Il territorio di riferimento della nostra Azienda, oltre a essere molto ampio, è anche variegato e complesso dal punto di vista geomorfologico, perché si estende da aree cittadine a zone di montagna. E queste ultime, peraltro, sono caratterizzate da maggiori difficoltà logistiche, soprattutto legate agli spostamenti. Un grande ringraziamento, quindi, va alla disponibilità dimostrata dall’IPAB Vernetti e alla collaborazione offerta dal Comune di Locana a servizio delle Valli Orco e Soana. Ancora una volta la sinergia tra amministrazioni pubbliche e realtà locali ci ha permesso di realizzare un servizio vicino ai luoghi di vita in un’area disagiata. Un servizio che senza quest’alleanza non sarebbe stato possibile”.

Impegno Asl e IPAB Vernetti

L’ASL TO4 ha formato gli operatori coinvolti, fornisce i tamponi e la processazione degli stessi. Il Comune di Locana ha allestito l’area in cui saranno effettuati i tamponi con modalità “drive-through”, senza scendere dall’auto (in frazione Nusiglie, di fronte al campo sportivo) e il finanziamento di tutte le attività connesse al servizio (raccolta dei tamponi, acquisto dei dispositivi di protezione individuali, smaltimento dei rifiuti, sanificazione, ritiro e consegna dei tamponi). L’IPAB Vernetti fornisce il personale necessario per l’effettuazione del servizio e reperisce i materiali necessari per il corretto funzionamento del Punto di accesso (dispositivi di protezione individuali, gel per sanificazione, ecc.).

Il commento del sindaco Cornetto

“Si è lavorato duramente e con tenacia – riferisce il Sindaco di Locana, Mauro Peruzzo Cornetto – ma alla fine ritengo che siamo riusciti a offrire, a Locana, un servizio importante per l’intera comunità. In tal modo risponderemo tempestivamente alle richieste del territorio e in particolare alle Valli Orco e Soana. A nome dell’intera Comunità Locanese tengo a rivolgere un chiaro ringraziamento al Commissario dell’ASL TO4, Luigi Vercellino, che con grande vicinanza ha fatto in modo che il progetto diventasse realtà. Grazie di cuore anche a tutti gli operatori e agli amministratori dell’IPAB Vernetti che hanno lavorato e lavoreranno duramente per offrire sempre più servizi alla collettività. Ringrazio anche gli operatori del gruppo Protezione Civile che, all’occorrenza, presidieranno l’area”.

Le parole del presidente IPAB Giachino

La Presidente dell’IPAB Vernetti, Wilma Maria Giachino, a nome di tutto il Consiglio di Amministrazione ribadisce “l’importanza di lavorare insieme. Perché solo così si raggiungono buoni risultati. L'IPAB, come tutte le altre strutture assistenziali, è in prima linea a combattere questo virus e garantisce impegno costante per tutelare i propri ospiti e per soddisfare i bisogni del territorio. Tutti insieme supereremo questo difficile periodo, e ne usciremo forse cambiati, ma sicuramente più forti”.

Modalità di accesso

La procedura, in sequenza temporale, è questa: il medico di famiglia o pediatra di libera scelta del cittadino che vive nei comuni delle Valli Orco e Soana o un medico del SISP inserisce la richiesta del tampone nella piattaforma regionale covid; l’utente prenota l’esecuzione del tampone telefonando al numero dedicato dell’IPAB Vernetti 334 1033277 dalle ore 10 alle 12 e dalle 15 alle 17 da lunedì a venerdì e dalle ore 15 alle 17 nei giorni di sabato e domenica; l’utente dovrà recarsi, nel giorno e orario prenotati, presso la piazza di località Nusiglie nel comune di Locana (di fronte al campo sportivo), dove con modalità “drive-through” (senza scendere dall’auto) sarà eseguito il tampone; dopo aver eseguito il tampone l’utente si recherà presso la propria abitazione e successivamente il proprio medico di famiglia o pediatra di libera scelta comunicherà l’esito dell’esame.

Scarica qui la tabella aggiornata di tutti gli hotspot attivi