Atto vandalico a Caselle: in frantumi i vetri degli escavatori al lavoro sullo Stura

I mezzi stanno eseguendo lavori per 650mila euro.

Atto vandalico a Caselle: in frantumi i vetri degli escavatori al lavoro sullo Stura
Torino, 16 Marzo 2019 ore 09:49

(Immagine di repertorio)

Atto vandalico a Caselle: indagini in corso da parte dei carabinieri. Ignoti hanno mandato in frantumi i vetri dei mezzi al lavoro sul torrente Stura.

Atto vandalico a Caselle

E’ solo teppismo o c’è dell’altro? Indagano i carabinieri della compagnia di Venaria per fare luce su quanto accaduto nei giorni scorsi in borgata Francia a Caselle.

I fatti

Sono andati in frantumi, a colpi di pietra, i vetri dei mezzi movimento terra che da settimane stanno operando nel torrente Stura per mettere in sicurezza la zona. Si tratta degli escavatori dell’Aipo, l’Agenzia interregionale per il fiume Po. Agenzia che in questi giorni è impegnata, a realizzare una massicciata di 400 metri e a ripristinare il pannello frangi-flutti per evitare nuove esondazioni in caso di maltempo.

Investimento da 650mila euro

Si tratta di lavori per 150mila euro, cui si aggiungeranno i 500mila regionali per il consolidamento degli argini del torrente e per l’apertura di un nuovo canale di deflusso.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve