Cronaca
BALANGERO

Balangero dice addio all'amico Marino

Aveva 71 anni ed era in prima linea per tutte le iniziative anche della parrocchia e della scuola

Balangero dice addio all'amico Marino
Cronaca Lanzo e valli, 27 Dicembre 2021 ore 22:48

Balangero dice addio all'amico Marino

Si sono svolti nel pomeriggio di domenica 26 dicembre nella chiesa di San Giacomo a Balangero i funerali di Marino Regini, mancato dopo una breve malattia il 23 dicembre. Aveva 71 anni, in pensione dopo una vita dedicata al lavoro come manutentore di macchine utensili Fiat.

Collaboratore della Pro Loco
e Comitato Restaurie Festeggiamenti San Rocco

Marino era un importante personaggio della vita associativa di Balangero, valido collaboratore della Pro Loco e del Comitato Restauri e Festeggiamenti di San Rocco nonché in prima linea per tutte le iniziative della parrocchia e della scuola. La Presidente della Pro Loco Patrizia Migliorero ricorda con commozione l’amico e collaboratore: «Abbiamo perso un pilastro della nostra associazione, un amico importante e capace sempre disponibile a sostenere con il suo prezioso lavoro tutte le nostre manifestazioni. Era un grande uomo e un grande amico. Ci ha lasciati troppo presto, ma grazie alla sua precisione, ai suoi disegni, alle sue fotografie e alla sua seicento rifornita come un'officina agevolava tutti noi nel lavoro per la nostra associazione. Se ne sei andato in silenzio ma il vuoto che hai lasciato niente e nessuno riuscirà a colmarlo. Ciao Marino speriamo un giorno di riincontrarci».

Catella: «Anche quando era malato ha continuato a dare una mano»

Il Presidente del Comitato Restauri San Rocco, Pietro Catella aggiunge: «Anche quando era già malato Marino ha continuato ad interessarsi alle nostre attività dandoci preziose indicazioni su come montare al meglio le luci di Natale e mandandoci i suoi appunti tecnici». Tutti i suoi amici e collaboratori vogliono ricordarlo con una frase che rispecchia il suo bel carattere: «Nulla sarà più come prima, ma tutto sarà fatto al meglio proprio come volevi tu… Ciao Marino».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter