Menu
Cerca

Nulla da fare per il 12enne salvato ad Anzasco

Il giovane, nonostante le cure sul posto e il successivo trasporto al Regina Margherita, è deceduto

Nulla da fare per il 12enne salvato ad Anzasco
Cronaca 23 Luglio 2017 ore 16:55

Il giovane, nonostante le cure sul posto e il successivo trasporto al Regina Margherita, è deceduto

La tragedia, alla fine, si è compiuta. Nonostante tutti gli sforzi, il bambino salvato nel primo pomeriggio di oggi ad Anzasco, sul lago di Viverone, è deceduto. Il 12enne, poco dopo le 14, è stato estratto in condizioni critiche dalle specchio d’acqua nella zona di Piverone. Immediati i soccorsi: dopo averlo portato a riva gli è stato praticato un massaggio cardiaco nel tentativo di salvarlo, mentre sul posto sono giunti i vigili del fuoco di Ivrea, l’eliambulanza, i carabinieri e la Croce Rossa. Viste le condizioni gravi del giovane, si è deciso di elitrasportarlo al Regina Margherita di Torino. Qui, però, il ragazzo, di origini marocchine, è spirato.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli