Menu
Cerca
Romano Canavese

Caccia al ladro con il motorino bianco

Indossa un giubbotto nero e cerca borse e oggetti di valore lasciati nelle auto.

Caccia al ladro con il motorino bianco
Cronaca Ivrea, 10 Gennaio 2021 ore 14:15

Caccia al ladro con il motorino bianco e giubbotto nero che spacca i finestrini e ruba borse e zaini. E’ successo a Romano Canavese ai danni di una donna di Strambino.

Caccia al ladro

La donna, di Strambino, intorno alle 16 di ieri ha parcheggiato l’auto a Romano Canavese lasciando all’interno del mazzo la borsa e uno zaino, per una veloce visita ad un parente. IL tutto, però, osservata da un ragazzo a bordo di una moto di piccola cilindrata che indossava un giaccone nero. Il tempo di verificare che intorno fosse tutto tranquillo ed è entrato in azione rompendo il finestrino dell’utilitaria per portare via la borsa e lo zaino che erano all’interno. Compreso il cellulare. 

Solidarietà del web

I malcapitati hanno poi fatto circolare la notizia attraverso i gruppi Facebook della zona, alla ricerca del malvivente che su una moto di piccola cilindrata, forse bianca, guidata da un ragazzo con un giubbotto nero, dedito a furti di questa natura. «Non ci possiamo fidare neppure più in pieno giorno», scrive una conoscente; oppure l’altra amica che consiglia di diffondere ulteriormente la notizia per fare terra bruciata intorno al ladro.

Lieto fina e metà

Grazie alla tecnologia la borsa è stata ritrovata, perché all’interno c’era il cellulare che attraverso la geolocalizzazione dell’account Google configurato nello smart phone ne ha indicato l’esatta posizione. Nella borsa c’era tutto, tranne il contante che è stato portato via. Così come lo zaino che non è stato ritrovato. Ovviamente, nel conto del danno, c’è anche il vetro della macchina mandato in frantumi per portarne via il contenuto.