Cronaca
Valperga

Canavese il lutto per l'imprenditore Edoardo Trione

L'accordo con la Federal-Mogul portò la ditta alla ribalta internazionale.

Canavese il lutto per l'imprenditore Edoardo Trione
Cronaca Cuorgnè, 15 Maggio 2021 ore 11:01

Canavese il lutto per l'imprenditore Edoardo Trione.

Canavese il lutto

Il Canavese il lutto per l'imprenditore Edoardo Trione, scomparso all’età di 94 anni. La notizia della sua morte ha destato profondo cordoglio in paese e a Cuorgnè. Il Canavese perde così un  imprenditore di razza, conosciuto e apprezzato in Italia e all'estero. Il valperghese è stato per lunghissimi anni un protagonista della nostra scena industriale, riuscendo a essere sempre al passo con i tempi grazie alla sua lungimiranza, professionalità e al suo lavoro tenace e riservato.

Un «capitano d’industria»

Come si sarebbe detto un tempo,  che con le sua attività ha portato lavoro sul territorio contribuendo a far conoscere la capacità imprenditoriale locale anche fuori dai nostri confini. Edoardo Trione nasce il 27 settembre 1926. Figlio di Giovanni Trione, fondatore nel 1923 della G.Trione & C., nota azienda metalmeccanica cuorgnatese, compie i suoi studi dapprima presso i salesiani di Cuorgnè per poi continuare presso il collegio San Giuseppe. Finita la guerra Edoardo Trione, rimasto senza genitori, per la prematura scomparsa del papà e a breve distanza della mamma Maria, inizia a lavorare in azienda. Dapprima a fianco del tutore, nominato dal padre (all’epoca si diventava maggiorenni a 21 anni), e poi come amministratore.

La G.Trione continuò a crescere

Diventando un punto di riferimento per il territorio e dando impiego e benessere a tanti canavesani. Sotto la sua guida venne stipulato ad inizio anni sessanta l’accordo con gli americani della Federal-Mogul che portò la ditta canavesana alla ribalta internazionale. In seguito, insieme ad altri soci, costituì nel 1972 una nuova realtà imprenditoriale: la «Nuova Trione», poi diventata TrionEuro Spa con la costruzione e avviamento dello stabilimento a Valperga. Nella continua crescita aziendale nel corso degli anni vennero acquistate le attività della «Nuova Botto», altra storica ditta di Cuorgnè, e di un’altra azienda del settore metalmeccanico con sede a Reggio Emilia e stabilimento a Teramo.

Commosso cordoglio

Questo passaggio cruciale portò a far entrare la «Trione» nel novero ristretto di imprese familiari leader a livello mondiale del settore perché in possesso di un ciclo produttivo completo e integrato dalla materia prima al prodotto finito. Una cosa rara anche per gruppi industriali molto più grossi. Negli ultimi anni, Edoardo Trione si era ritirato a vita privata godendosi l’affetto della famiglia insieme alla moglie Silvana Grisolia, attuale presidente dell’Unitre cuorgnatese, i figli Marco e Maria Lorenza e i suoi adorati nipoti Edoardo ed Emanuele. Attorno al loro dolore si sono stretti in tanti, amici e conoscenti che hanno idealmente accompagnato Edoardo Trione nel suo ultimo viaggio terreno.