Menu
Cerca
In tempi covid

Caselle, quasi al completo i voli per il sud Italia e le Isole

Uno scenario molto simile a quello accaduto nel marzo scorso quando però erano stati soprattutto i treni diretti in meridione ad essere presi d’assalto.

Caselle, quasi al completo i voli per il sud Italia e le Isole
Cronaca Torino, 20 Dicembre 2020 ore 15:12

Caselle, quasi al completo i voli per il sud Italia e le isole in vista delle vacanze di Natale e prima del ritorno del Paese in zona rossa e arancione.

Caselle al completo i voli per il sud e isole

Con l’Italia prossima alla zona prima arancione e poi rossa i residenti del Nord Ovest del Paese hanno la valigia già pronta. Prenotazione in mano si preparano a lasciare Piemonte per raggiungere il Sud Italia e le Isole. Complice lo stop per le feste delle scuole e gli studenti ancora in didattica a distanza, l’obiettivo è chiar: ricongiungersi con i parenti che vivono dall’altra parte del Bel Paese. All’aereoporto di Caselle in questi giorni si sono registrati circa 5mila passeggeri al giorno. I voli per il Sud e le isole sono quasi tutti al completo. Uno scenario molto simile a quello accaduto nel marzo scorso quando però erano stati soprattutto i treni diretti in meridione ad essere presi d’assalto.

I dati

Dal Turin Airport fanno sapere che: “Dal13 al 20 dicembre sarannooperati 256voli, si tratta di 153 voli in più rispetto agli 8 giorni precedenti(di cui 208 nazionali).Le compagnie aeree tornano dunque ad investire sullo scalo piemontese, confermando il clima di fiducia verso una concreta ripartenza del settore.Dal 13 al 20 dicembre 2020, le destinazioni che registrano l’aumento di voli maggiore rispetto agli 8 giorni precedenti sono Catania e Palermo, con un incremento di 34e 26voli; seguono Bari, con un aumento di 16voli; e Cagliari (12), Napoli(10),Lamezia Terme e Brindisi (entrambe 8 in più). Si torna inoltre a volare verso Olbia e Trapani.Ripartono inoltre dal 13 dicembre i voli per Londra (Gatwick, Stansted e Heathrow), Francoforte, Tirana, Bacau e Iasi, che si vanno ad aggiungere al volo per Amsterdam che ha continuato ad essere operato anche nelle scorse settimane. Nel confrontorispetto almedesimo periodo del 2019, l’operatività dei voli risulta aumentata per alcune destinazioni del Sud Italia, a riconferma degli investimenti fatti su Torino dalle compagnie aeree nel corso degli ultimi mesi sul mercato nazionale: è il caso di Bari (+14% e 3 voli in più), Lamezia (8 voli in più, pari al +50%) e Catania (+27%, grazie agli 11 voli in più)”.

I controlli

Per evitare assembramenti e violazioni alle norme anti-Coronavirus l’Esercito pattuglia la zona delle partenze, mente gli agenti di Polizia si occupano di verificare ogni certificazione. In termini di sicurezza, inoltre, l’Aeroporto di Torino ha aperto un Covid Test Point aeroportuale a disposizione di tutta la popolazione, su base volontariae a pagamento. L’iniziativa, realizzata con Air Medical, è la prima in Italia a combinare l’effettuazione di test sierologico o tampone rapido antigenico e, in caso di esito positivo, di tampone molecolare. L’obiettivo è quello difornire un nuovo servizio sanitario alla comunità:l’accesso al Covid Test Point è infatti consentito a tutta l’utenza, anche a quella extra-aeroportuale, previa prenotazione