Cronaca

Centauro muore dopo le ferite riportate nell'incidente

Germagnano - E' morto Giovanni Cardovino,  52 anni, che giovedì 6 ottobre, era rimasto vittima di una rovinosa caduta con la sua moto in Val di Viù.

Centauro muore dopo le ferite riportate nell'incidente
Cronaca 18 Ottobre 2016 ore 10:48

Germagnano - E' morto Giovanni Cardovino,  52 anni, che giovedì 6 ottobre, era rimasto vittima di una rovinosa caduta con la sua moto in Val di Viù.

Germagnano - Si svolgono oggi martedì 18 ottobre alle 11, nella parrocchia Maria Speranza Nostra di via Ceresole, a Torino, i funerali di Giovanni Cardovino. Verrà poi sepolto nel cimitero di Mappano. Non ce l'ha fatta Giovanni Cardovino, il 52enne di Torino che giovedì 6 ottobre era rimasto gravemente ferito, dopo essersi schiantato con la sua motocicletta. L'uomo, dipendente dell'Automotive, era ricoverato al Cto in prognosi riservata, a causa delle numerose fratture riportate su tutto il corpo. L'incidente era avvenuto nella mattinata del 6 ottobre lungo la strada provinciale che si arrampica in Valle di Viù. Il centauro avrebbe perso il controllo della sua Kawasaky 750, andandosi a schiantare contro le rocce a lato della carreggiata. Un impatto devastante: Cardovino è stato sbalzato sull'asfalto, privo di sensi. Subito dopo lo scontro i medici, per ben due volte, sono riusciti a fare ripartire il suo cuore.  Poi il ricovero al Cto sino al decesso avvenuto a seguito delle gravi lesioni riportate.