Menu
Cerca

Circolare Gabrielli interrogazione al ministro Salvini

I deputati piemontesi Roberto Rosso, Paolo Zangrillo e Roberto Pella

Circolare Gabrielli interrogazione al ministro Salvini
Rivarolo, 30 Giugno 2018 ore 08:54

Circolare Gabrielli presentata interrogazione al ministro Salvini.

Circolare Gabrielli

Sulla Circolare Gabrielli  i deputati piemontesi Roberto Rosso, Paolo Zangrillo e Roberto Pella hanno quindi presentato un’interrogazione  a Matteo Salvini, ministro dell’Interno. Hanno fatto proprie  le preoccupazioni dei sindaci  e dell’Anci Piemonte. Si chiede quindi al Governo quali iniziative  per semplificare la normativa sulla sicurezza delle manifestazioni pubbliche.

I fatti in piazza San Carlo nel 2017

Dopo gli incidenti verificatisi dunque a Torino nel 2017 durante la proiezione in piazza San Carlo della finale di Champions League, il capo della polizia ha emesso la nota «circolare Gabrielli». Sono state così impartite  indicazioni per la sicurezza durante lo svolgimento di pubbliche manifestazioni. Anche per il pericolo della minaccia terroristica ha imposto rigore nelle garanzie di «safety» e di «security».

Le proteste e le feste annullate

Le nuove disposizioni hanno tuttavia comportato  un allungamento dei tempi  e le concessioni necessarie. Soprattutto sacrifici  economici e un più gravoso impegno da parte delle amministrazioni locali o dei privati. Molti eventi però nei piccoli paesi non sono stati più organizzati. Come si evidenzia nell’interrogazione si tratta quindi  di eventi spesso importanti per le economie locali.

La richiesta al ministro

Si chiede dunque di attuare una semplificazione della normativa  per l’organizzazione e  la gestione delle manifestazioni Nel fornire le dovute garanzie  di  incolumità, ordine e sicurezza, si tenga anche conto dunque della dimensione degli spazi e della previsione del numero dei partecipanti.