Menu
Cerca

Ciriè riscopre le tradizioni, ecco come avveniva la trebbiatura del grano

Sarà anche possibile acquistare prodotti tipici: bancarelle a cura della Coldiretti.

Ciriè riscopre le tradizioni, ecco come avveniva la trebbiatura del grano
Ciriè, 14 Luglio 2018 ore 01:00

Ciriè riscopre le tradizioni, ecco come avveniva la trebbiatura del grano.

Ciriè riscopre le tradizioni, ecco come avveniva la trebbiatura del grano

Il fine settimana di metà luglio si presenta particolarmente ricco: dopo la serata con Vino Jazz e Chiaro di Luna, è da non mancare anche l’appuntamento con la manifestazione “Il passato da riscoprire: la trebbiatura del grano”, organizzata in collaborazione con Coldiretti, che si svolgerà domenica 15 luglio lungo il viale di corso Martiri della Libertà. Le antiche tradizioni contadine saranno riscoperte attraverso la mostra di trattori e macchine agricole d’epoca. Concessi per l’occasione da alcune famiglie di agricoltori che le hanno sinora custodite gelosamente e che le metteranno in funzione proprio per la giornata di domenica.

Dalle 11 alle 17 la trebbiatura del grano come una volta

E sarà riproposta, rispettivamente alle 11 e alle 17, la trebbiatura del grano “come una volta”. Un momento di riscoperta di tradizioni e di vecchie lavorazioni. Interessante non solo per chi ha vissuto quegli anni ma anche per i bambini. Che potranno assistere dal vivo ad attività usuali nel mondo contadino del secolo scorso ma ormai dimenticate. Chi vorrà potrà acquistare prodotti freschi di campagna, proposti dagli imprenditori agricoli del territorio.

Appuntamento per grandi e piccini

“La tecnica e gli strumenti agricoli si sono molto evoluti, anche se i ritmi delle stagioni, che regolano l’agricoltura, sono rimasti gli stessi. – dichiara il vicesindaco e assessore all’agricoltura Aldo Buratto – Molti giovani non hanno mai visto le macchine e gli attrezzi utilizzati dai contadini nel secolo scorso. Per questo abbiamo voluto portarli in città, e molti sono ancora perfettamente funzionanti. Sarà un’occasione più unica che rara per ammirarli. Per capirne il funzionamento e, al tempo stesso, per immedesimarsi un po’ nella vita contadina del passato”.

Una giornata dedicata all’agricoltura

Sarà una giornata dedicata all’agricoltura a 360° con la possibilità di acquistare frutta e verdura del territorio. Di capire l’importanza dei mercati a km zero e di fare conoscenza con le produzioni della nostra zona. “Ringrazio la Coldiretti per la collaborazione e per l’impegno profuso nell’organizzazione di questa giornata. Aggiunge Buratto. “E ringrazio coloro che hanno messo a disposizione i loro macchinari, consentendoci così di organizzare un evento davvero interessante e curioso”.

Devietti: “Una iniziativa promossa con molto piacere”

“Abbiamo promosso con molto piacere la realizzazione di questo evento. Che ci ricorda il nostro mondo contadino di alcuni decenni or sono. Vicino nel tempo, ma ormai in apparenza lontanissimo per le grandi evoluzioni che ci sono state nel settore agricolo. E più in generale nel contesto produttivo locale. Aggiunge il sindaco Loredana Devietti. “Questo evento, realizzato in stretta collaborazione con Coldiretti, concretizza gli obiettivi che abbiamo definito con il protocollo di intesa sottoscritto con Coldiretti lo scorso mese di novembre. Che prevede appunto, tra l’altro, la realizzazione di iniziative sinergiche che promuovano la produzione agricola locale. Favorendo la diffusione della cultura enogastronomica di filiera. Facciamo conoscere ai cittadini le eccellenze del nostro territorio. In particolare quelle che ci arrivano dal lavoro dei tanti giovani che ancora fanno dell’agricoltura una scelta di vita, e per questo meritano di essere sostenuti e valorizzati”. Conclude il primo cittadino.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli