Profondo cordoglio

Ultimo commosso saluto a Elvira la storica “Giurnalera” del paese

Perché l’edicola di via Martiri della Libertà numero 50 negli anni si era trasformata per tantissimi in un luogo dove passare qualche minuto di spensieratezza, ma anche dove si discuteva della vita e delle novità di Valperga.

Ultimo commosso saluto a Elvira la storica “Giurnalera” del paese
Alto Canavese, 28 Giugno 2020 ore 16:00

Ha destato grande cordoglio a Valperga la notizia della scomparsa all’età di 86 anni di Elvira Ciochetto in Manassero, storica edicolante e “giurnalera” del paese.

Addio a Elvia la “Giurnalera” del paese

Per circa 40 anni ha regalato un sorriso e scambiato due chiacchiere con i tanti valperghesi che, giornalmente, andavano ad acquistare chi un quotidiano chi una rivista. Per i giovanissimi invece la sua edicola, piena pure di giocattoli, colori, biro e quaderni, è stata un punto di riferimento ed un vero e proprio «paese dei balocchi». Elvira Ciocchetto in Manassero era per tutti «La Giurnalera». All’età di 86 anni il suo viaggio terreno si è concluso, lasciando un grande vuoto non solo nelle persone che le erano care, ma in diverse generazioni di suoi concittadini che avevano imparato ad apprezzare la sua disponibilità, la sua allegria e l’estrema semplicità.

Grande vuoto

Perché l’edicola di via Martiri della Libertà numero 50 negli anni si era trasformata per tantissimi in un luogo dove passare qualche minuto di spensieratezza, ma anche dove si discuteva della vita e delle novità di Valperga. Molti sono stati i messaggi di stima, cordoglio e vicinanza che, in particolare modo per mezzo dei social, sono stati espressi al figlio Mario. Dimostrazione lampante di quanto Elvira, classe 1933, fosse davvero nei cuori e nella mente dei suoi compaesani, anche se da tempo era andata in pensione ed aveva lasciato il proprio posto dietro il bancone.

Ultimo commosso saluto

«Ciao mamma mi mancherai tantissimo, sei stata la gioia e l’orgoglio della mia vita. Sarai sempre nel mio cuore, ma so che mi sarai sempre accanto e mi darai la forza nei momenti più difficili. E’ stato meraviglioso questo viaggio accanto a te, ti voglio un mondo di bene» sono le struggenti parole che il figlio ha scritto per ricordarla nel giorno della sua dipartita. Le esequie, partecipate nonostante le solite limitazioni dovute alla situazione Covid-19, si sono svolte nel pomeriggio di martedì 22 giugno, nella chiesa parrocchiale valperghese.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità