Cronaca
grande opportunità per il canavese

Dalla California al Canavese: nell’ex Olivetti, «Panattoni» costruisce un nuovo polo logistico

Si tratta di una grande opportunità di lavoro e sviluppo per il Canavese

Dalla California al Canavese: nell’ex Olivetti, «Panattoni» costruisce un nuovo polo logistico
Cronaca Ivrea, 23 Luglio 2022 ore 12:33

Dalla California al Canavese: nell’ex Olivetti, «Panattoni» costruisce un nuovo polo logistico

Dalla California al Canavese

Panattoni, azienda leader nel mercato immobiliare industriale mondiale ed europeo, fondata in California nel 1986, sbarca a Scarmagno. Nell'ex complesso Olivetti, infatti, l'azienda ha portato a termine l’acquisto di un terreno di 24 ettari con capacità edificatoria di 86mila metri quadrati. Panattoni è il principale sviluppatore di magazzini e spazi industriali moderni in Europa. In Italia, dove è operativa dal 2021, l'azienda costruirà due poli logistici: uno è a Ospedaletto Lodigiano (Lodi), l'altro è a Scarmagno.

I lavori partiranno a luglio 2023

I lavori in Canavese, che prevedono il recupero di 24 ettari dell'area industriale ex Olivetti ormai abbandonata da 25 anni, inizieranno a luglio del 2023 e si concluderanno nel corso del 2024. «Stiamo seguendo quella che rappresenta il cuore della nostra strategia aziendale - ha spiegato il managing director Jean-Luc Saporito - per questo abbiamo acquisito due terreni che si trovano nelle immediate adiacenze dei caselli delle principali reti autostradali, in location di potenziale grande interesse. Con l’acquisizione del primo terreno brownfield nell’area di Scarmagno, Panattoni può consolidare la sua presenza in Italia tenendo in gran conto l’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale anche per quanto riguarda le sue future operazioni».

Una grande opportunità per il Canavese

La società ha fin qui sviluppato progetti in Europa con più di 14 milioni di metri quadri di spazi industriali. Tra i clienti più importanti colossi come Amazon, DB Schenker, Dhl, Fedex, Coca Cola, Weber, Whirlpool, Bosch, Volkswagen. E' quindi probabile che a Scarmagno, tra qualche mese, uno di questi grandi colossi annunci presto l'apertura di una filiale. Si tratta di una grande opportunità per il Canavese, nella stessa area dove sorgerà anche la Gigafactory Italvolt delle batterie al litio che porterà lavoro a 3000 persone.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter