Menu
Cerca

Dà del “ricchione” all’ex datore di lavoro, finisce a processo

L'offesa scritta incautamente su Facebook.

Dà del “ricchione” all’ex datore di lavoro, finisce a processo
Cronaca Ivrea, 27 Gennaio 2018 ore 12:48

Dà del “ricchione” all’ex datore di lavoro, finisce a processo. IVREA.

Dà del “ricchione” all’ex datore di lavoro, finisce a processo

Ha chiesto un risarcimento di 30mila euro un parrucchiere di Ivrea per l’offesa ricevuta su Facebook. A scriverla, incautamente, una ex dipendente di 25 anni. “Fagli causa a quel ricchione”, recitava il post scritto sul profilo della collega, licenziata dal parrucchiere. L’uomo, che è gay, ha trascinato in tribunale la sua ex dipendente alla quale chiede il risarcimento danni.

Il giudice ha chiesto una riduzione dell’importo richiesto

Ritenendolo spropositato, quindi, il giudice Lodovico Morello, del tribunale di Ivrea, ha chiesto di ridurre l’importo del risarcimento. Il processo è stato aggiornato al primo giugno prossimo.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli