Donna accoltellata, è caccia all’uomo

Gli agenti della Polizia di Stato di Torino stanno conducendo una vera e propria caccia all'uomo.

Donna accoltellata, è caccia all’uomo
Torino, 17 Dicembre 2019 ore 17:21

Gli inquirenti stanno cercando l’uomo responsabile del ferimento che è scappato dopo la grave aggressione in Borgata Aurora.

Caccia all’uomo per la donna accoltellata

Come riportano i colleghi de La Nuova Periferia, è in corso una vera e propria caccia all’uomo per tentare di rintracciare e identificare l’uomo che oggi, martedì 17 dicembre, ha ferito al volto una donna di nazionalità nigeriana di 34 anni. Si tratta di una donna, senza tetto, che nel corso degli ultimi anni ha avuto come giaciglio un piccolo rifugio nel quartiere Aurora, a Torino.

L’aggressione

Le indagini della Polizia di Stato sono tutt’ora in corso. Quello che, al momento è certo, è che la donna sarebbe stata colpita da due fendenti inferti con un coltello e indirizzati al volto. L’uomo, protagonista dell’aggressione, si è dileguato prima dell’arrivo delle forze dell’ordine ed è tutt’ora ricercato.

Le indagini e i motivi del gesto

Non è ancora chiaro se l’aggressione possa essere maturata negli ambienti dei senza tetto della zona. Screzi, diverbi o semplici malintesi tra le persone che frequentano abitualmente i rifugi di fortuna che sono stati allestiti nel corso degli anni nella zona di Torino Nord. Le indagini degli agenti della Questura di Torino sono in corso e puntano a identificare, anche attraverso le eventuali testimonianze di chi ha assistito all’aggressione, l’autore del violento gesto.

La vittima dell’aggressione

A subire le conseguenze del folle gesto è una donna, di nazionalità nigeriana e di 34 anni, che sarebbe stata vittima – in passato – di sfruttamento sessuale. Lo confermerebbero le testimonianze delle associazioni del territorio che hanno cercato di aiutarla nel corso degli ultimi anni.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità