Leini

Dopo le 18 aperitivo da 1000 euro: beccati nel locale dai carabinieri

Violato il Dpcm che imponeva la chiusura anticipata: non solo la multa ma anche il blocco dell'attività per cinque giorni.

Dopo le 18 aperitivo da 1000 euro: beccati nel locale dai carabinieri
Leini, 28 Ottobre 2020 ore 17:21

Dopo le 18 aperitivo da 1000 euro è la multa che è stata inflitta ad una vineria dove i carabinieri hanno trovato al suo interno avventori con il calice in mano.

Dopo le 18 aperitivo da 1000 euro

Pensavano di raggirare il DPCM del 13 ottobre che impone la chiusura dei locali dopo le 18 con l’aperitivo di mezzanotte, a serrande abbassate. Non si aspettavano, però, che i carabinieri della stazione di Leini li pizzicassero con i bicchieri in mano, felici e sorridenti in barba ai concorrenti e agli altri cittadini costretti a casa. E’ invece costato mille euro di multa e cinque giorni di chiusura l’aperitivo al chiaro di Luna per tre i clienti e il titolare dell’enoteca Il Vino fra le rose, in viale Europa 40, alle Betuelle 1. I militi, dopo aver comminato le sanzioni previste dal Decreto anti-contagio, hanno posto il sigillo al locale che rimarrà chiuso fino al 31 ottobre.

Situazione contagi

Intanto a Leini sul fronte del contagio continua a crescere il numero dei positivi, infatti sono saliti a 93. Crescita esponenziale  tanto che a seguire con attenzione la situazione sono gli operatori del Centro Operativo Comunale che continua ad essere in funzione fin dall’inizio della pandemia Covid-19. A farne parte, oltre all’amministrazione comunale, al comando di Polizia locale e la Croce Rossa, ci sono anche i volontari del Gruppo comunale di Protezione civile che proprio la scorsa settimana hanno avuto la nomina ufficiale del loro capogruppo. Ad essere confermato alla loro guida è Fabrizio Malatrasi.

Il nuovo capo del Coc

Quest’ultimo aveva preso, qualche mese fa, le redini della formazione a seguito delle dimissioni del dimissionario Angelo Campione. Da allora Malatrasi, soprattutto per affrontare in maniera operativa la situazione, aveva preso la guida del gruppo con il ruolo di vicario. Ora, con la nomina ufficiale, il ruolo di capogruppo è stato formalizzato. I volontari leinicesi, inoltre, da poco più di un mese hanno anche un regolamento, approvato dal consiglio comunale, che fa da guida alle loro attività. «In questo momento – spiega il sindaco Renato Pittalis – la curva dei contagi ha avuto una significativa accelerazione.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità