Cronaca

Escursionista trovato morto dopo un volo di 70 metri

Dramma di Capodanno: dopo una lunga ricerca, il corpo di un 72enne rinvenuto nella zona dell'Alpe Blatte.

Escursionista trovato morto dopo un volo di 70 metri
Cronaca Torino, 02 Gennaio 2019 ore 15:13

Tragedia Alagna: escursionista lombardo di 72 anni trovato morto in località Alpe Blatte. E’ caduto mentre percorreva da solo un sentiero della zona.

Escursionista muore dopo un volo pauroso

Capodanno tragico sotto il Monte Rosa. Come riportano i colleghi de La Nuova Periferia, un escursionista milanese è stato trovato ormai privo di vita in località Alpe Blatte, a circa 1.700 metri di quota. Pare sia caduto per almeno 70 metri, anche se occorrer attendere i risultati dell’autopsia per avere la causa esatta del decesso.

La vittima

Si tratta di Claudio Bacigalupo, 72 anni, che era ad Alagna in villeggiatura invernale assieme ai familiari: lo stavano cercando squadre di soccorritori.

L’allarme dopo la camminata

Pare che la famiglia l’altro giorno si fosse messa in marcia verso l’alpe Pastore, poi a un certo punto Bacigalupo avrebbe deciso di percorrere da solo un altro sentiero. Non è mai arrivato al Pastore, e nemmeno è rientrato in appartamento. Sono scattate le ricerche del Soccorso alpino e della Guardia di finanza, i vigili del fuoco di Varalloe Torino, con l’uso di cani e anche di un drone per esplorare gli anfratti delle montagne. Fino al ritrovamento del corpo senza vita. Non si sa se la caduta possa essere stata provocata da un malore.