Menu
Cerca

Faceva essiccare la marijuana nei cartoni delle pizze, blitz antidroga dei carabinieri di Cuorgnè e Vico

Il blitz dei militari dell'Arma di Cuorgnè e Vico è scattato  martedì 23 agosto nell’ambito di  un'attività operativa finalizzata a contrastare il consumo di sostanza stupefacenti. Il bilancio è di mezzo chilo di droga sequestrata e un 39enne denunciato.

Faceva essiccare la marijuana nei cartoni delle pizze, blitz antidroga dei carabinieri di Cuorgnè e Vico
Cronaca 24 Agosto 2016 ore 15:01

Il blitz dei militari dell’Arma di Cuorgnè e Vico è scattato  martedì 23 agosto nell’ambito di  un’attività operativa finalizzata a contrastare il consumo di sostanza stupefacenti. Il bilancio è di mezzo chilo di droga sequestrata e un 39enne denunciato.

Nella palazzina di due piani, i carabinieri hanno trovato uno stanza trasformata in serra. Costruita artigianalmente con un box in cartone, dotato di impianto di illuminazione e ventilazione. E dentro c’erano 12 piantine di canapa indiana della lunghezza tra i 20 e 70 centimetri. Non solo. I militari, oltre alle piantine, hanno messo sotto sequestro  anche 7.5 grammi di sostanza già essiccata e scarti di fogliame ed arbusti dal peso complessivo di mezzo chilo circa. L’uomo in casa aveva anche molte scatole di cartone per le pizze da asporto, che venivano utilizzate per essiccare le foglie ed i fiori della canapa. Il blitz dei carabinieri di Cuorgnè e Vico è scattato marted’ 23 agosto a Rueglio. Nei guai un 39enne, residente a Rueglio, denunciato per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti. 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli