Cronaca
Micio liberato

Gattino incastrato nel vano motore, salvato da pompieri e consigliere comunale

Una disavventura che si è conclusa con un lieto fine.

Gattino incastrato nel vano motore, salvato da pompieri e consigliere comunale
Cronaca Alto Canavese, 13 Giugno 2020 ore 10:33

Gattino incastrato nel vano motore, salvato da pompieri e consigliere comunale. Una disavventura che si è conclusa con un lieto fine.

4 foto Sfoglia la gallery

Gattino incastrato nel vano motore

Un viaggio Valperga-Lombardore nel vano motore di un’automobile. E’ la disavventura, fortunatamente a lieto fine, accaduta la scorsa settimana a un piccolo gattino evidentemente anche lui desideroso di sperimentare la libera circolazione della fase 2. Il micio si era nascosto nella parte anteriore della vettura del consigliere comunale di Valperga, Davide Brunasso Cassinino.

Il racconto dell'ex sindaco

«Nei giorni precedenti avevo sentito miagolare un gattino nel mio cortile, ma non avevo dato troppo peso alla cosa – racconta l’ex sindaco valperghese – Come ogni mattina stavo recandomi a Torino a lavoro, quando all’altezza della rotonda di Lombardore ho sentito chiaramente dei miagoli. A quel punto, ho deciso di accostare l’auto in sicurezza nello spiazzo del paese dove c’è anche il punto acqua. Per cercare di capire da dove arrivassero quei rumori. Quando ho aperto il cofano ho visto i due occhioni del cucciolo. Era visibilmente spaventato. Ho provato a liberarlo, senza riuscirci anche perché il motore era bollente. Ho quindi immediatamente chiamato il numero unico delle emergenze 112».

L'intervento

Sul posto sono tempestivamente intervenuti i vigili del fuoco di Volpiano. I pompieri hanno liberato il piccolo micetto. «Non è stato semplice trarre in salvo il gattino. E’ stato necessario sollevare con i loro mezzi anche la parte anteriore della macchina – chiosa Brunasso – Non posso che ringraziare i vigili del fuoco. Hanno ancora una volta dimostrato profonda dedizione al lavoro, professionalità, gentilezza e in primis grande umanità». Il cucciolo sta fortunatamente bene ed è stato affidato ad un gattile che si prenderà cura di lui in attesa di trovare una nuova famiglia pronta ad adottarlo.