Menu
Cerca
#Ioleggoperchè

Gli studenti coriesi sensibili alla lettura

L'iniziativa andrà a concludersi domani. Coinvolti anche diversi commercianti del paese canavesano.

Gli studenti coriesi sensibili alla lettura
Cronaca Ciriè, 28 Novembre 2020 ore 11:02

La campagna #Ioleggoperchè prosegue sino a domani, domenica al 29 novembre. Gli studenti coriesi sensibili alla lettura.

Gli studenti coriesi sensibili alla lettura

L’istituto comprensivo di Corio ha aderito all’iniziativa #Ioleggoperchè. La campagna di sensibilizzazione alla lettura è partita sabato 21 e terminerà domenica 29 novembre. Si tratta di un grande raccolta di libri per le biblioteche scolastiche. Dichiara Veronica Macario Ban, rappresentante di classe: “Ringrazio i genitori che hanno abbracciato l’idea promossa dal corpo docente della scuola primaria “Musso”, coordinato dalla maestra Cinzia Fassero. Riteniamo sia un aiuto per incentivare il commercio al dettaglio del loro piccolo centro e sostenere contemporaneamente la scuola”.

Attrezzare la nuova biblioteca

L’obiettivo della raccolta fondi è attrezzare una biblioteca nella zona di nuovo ampliamento del plesso “Atzei”. I lavori sono in fase di ultimazione, infatti il taglio del nastro è previsto per l’estate del 2021. Da settembre verranno trasferite le elementari dall’edificio “Musso” che entrerà nella disponibilità della comunità.

Adesione di 25 commercianti

Venticinque esercizi commerciali del capoluogo e delle sue frazioni, quali Benne, Piano Audi e Cudine, sono stati dotati di scatole per la raccolta delle offerte, alle quali si aggiungeranno le somme raccolte dalle famiglie. Al termine della raccolta gli editori contribuiranno con un numero di libri pari alla donazione nazionale complessiva donandoli alle scuole e suddividendoli tra tutte le iscritte.