Gtt Canavesana più lenta sulla tratta Rivarolo-Settimo, è ufficiale

Probabile anche la soppressione di alcune fermate.

Gtt Canavesana più lenta sulla tratta Rivarolo-Settimo, è ufficiale
Rivarolo, 31 Luglio 2018 ore 11:43

Gtt Canavesana più lenta e probabile soppressione di alcune fermate: Gtt non ha saputo adeguarsi alle disposizioni ANSF.

Gtt Canavesana più lenta

L’ assessore ai trasporti della Regione Piemonte Francesco Balocco ha così commentato le indiscrezioni, sul mancato adeguamento di GTT alle disposizioni dell’ANSF (l’Agenzia Nazionale della Sicurezza Ferroviaria) sulla linea SFM1 Torino-Rivarolo-Pont: “Inaccettabile che GTT non sia riuscita a trovare una soluzione tecnica praticabile per evitare che le nuove disposizioni dell’ANSF comportassero una penalizzazione del servizio sulla SFM1 Canavesana. Ci era stato assicurato che sarebbero intervenuti in tempo utile ed ora, a tempo ormai scaduto, dopo che ci erano state date rassicurazioni, ci comunicano di non essere riusciti a mettere in campo le misure promesse per risolvere la situazione.”

I treni viaggeranno a 50 km orari

Se saranno confermate le anticipazioni (che saranno formalizzate oggi nel corso della riunione convocata dall’AMP), dal 6 agosto i treni in circolazione sulla linea Torino-Rivarolo dovranno viaggiare alla velocità di 50 km orari nella tratta tra Rivarolo a Settimo. GTT ha presentato per due volte all’ANSF il piano per la gestione della sicurezza (SGS), piano entrambe le volte respinto, facendo scattare le limitazioni.

I problemi aumenteranno a settembre

La linea sconta con inaccettabili disservizi i problemi di GTT - ha proseguito Balocco. Con l’orario estivo e la riduzione delle corse non dovrebbero verificarsi particolari ulteriori disagi, ma la preoccupazione è per la ripresa a settembre quando il ritorno all’esercizio normale potrebbe causare la soppressione di alcune fermate, con conseguente ulteriore deperimento del servizio.