Menu
Cerca

I Music Piemonteis hanno un nuovo maestro

E' Elias De Stefano, 28 anni. Prende il posto di Flavio Bar

I Music Piemonteis hanno un nuovo maestro
29 Aprile 2017 ore 13:28

E’ Elias De Stefano, 28 anni. Prende il posto di Flavio Bar

CIRIE’. Il “passaggio della bacchetta”, così come si usa nel gergo musicale, verrà effettuato durante il concerto dedicato alla festa della mamma, in programma per domenica 7 maggio. Già, perchè all’interno dell’orchestra fiati giovanile italiana e coro I Music Piemonteis la direzione passerà dalle mani del maestro Flavio Bar a quelle di Elias De Stefano, 28 anni. Un prestigioso curriculum, una brillante carriera musicale nonostante la giovane età. Per i Music Piemonteis sarà sicuramente un cambio che porterà altre novità che si andranno ad aggiungere a quelle che già il maestro Flavio Bar (che ha diretto per tre anni e nove mesi la formazione musicale) aveva portato all’interno del gruppo dopo averlo ereditato dal maestro Ugo Bairo. “In questi anni ho cercato di portare avanti ed arricchire ciò che il maestro Bairo ha fatto per 37 anni di conduzione alla guida dei Music – ha detto Flavio Bar nel corso di una conferenza stampa di presentazione delle prossime attività dei Music e soprattutto dell’arrivo del nuovo maestro – Ho cercato di unire alle tradizioni delle novità musicali, più al passo con i tempi. Potenziando la parte strumentale, solisti, coro e banda e solo banda. Un po’ di rinnovamento, senza cancellare le tradizioni. Lascio la direzione dei Music Piemonteis perchè ho ottenuto un nuovo incarico come direttore della banda musicale di Novi Ligure. Una località distante che non mi permette più di potermi dedicare ai Music. Ci ho pensato molto, mi spiace aver dovuto prendere questa scelta, ma sono anche felice perchè lascio ad un giovane e promettente maestro la direzione di una grande e celebre orchestra”. Soddisfatto per l’incarico Elias Di Stefano. “Grazie al direttivo dei Music Piemonteis e al maestro Flavio Bar per la fiducia riposta in me – commenta il nuovo maestro – Ho già fatto una prova e mi pare sia andata bene”. “Grazie al maestro Bar che ci ha aiutati a trovare un nuovo maestro – commenta il presidente dei Music Piemonteis Luigi Vormola – Sono molte le novità che ha introdotto e non è stato facile dopo 37 anni di direzione di Ugo Bairo. Grazie a Bar il livello dei Music si è alzato e questo proficuo lavoro lo porteremo ora avanti insieme al maestro Di Stefano”. L’appuntamento è quindi per domenica 7 maggio con il concerto sulla piazza del Duomo di Ciriè. Dedicato a tutte le mamme e alla prevenzione dei tumori femminili. Eventuali offerte verranno destinate alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro onlus di Candiolo. Il concerto sarà diretto da Flavio Bar, Luca Lozito dirigerà il coro. Presentatrice sarà Chiara Novero. Ad agosto, il 40° di fondazione.