Chiaverano

Imbecilli ne abbiamo? Lo sfogo del sindaco dopo l'ennesimo atto vandalico

Erano già stati danneggiati anche i bagni pubblici

Imbecilli ne abbiamo? Lo sfogo del sindaco dopo l'ennesimo atto vandalico
Cronaca Ivrea, 28 Agosto 2021 ore 11:04
Imbecilli ne abbiamo? Lo sfogo del sindaco dopo l'ennesimo atto vandalico.

Imbecilli ne abbiamo?

Inizia così lo sfogo del sindaco  dopo l'ennesimo atto vandalico alla chiatta sul lago Sirio: Imbecilli ne abbiamo? La zona d'estate è frequentata da molte persone per lo più civili ed educate - osservano da palazzo civico - Ma, purtroppo, frequentano l'area anche persone dotate di scarso per non dire nullo senso civico. Nei giorni scorsi abbiamo dovuto chiudere i bagni dell'area pic nic. Erano in condizioni vergognose. Anche solo a descrivere come sono stati ridotti fa venire il voltastomaco.

Chiusa la chiatta

"Ora chiudiamo la piatta- fanno sapere dal Comune, che nel frattempo ha già provveduto a riparare i danni -  Per il momento temporaneamente in attesa di riparazioni poi si vedrà. Questo perchè c'è qualche imbecille che si diverse a staccare le assi creando situazioni di pericolo. Oltre tutto la piatta non è nata per essere usata come spiaggia ma come attracco barche. Quindi, anche se fosse in normali condizioni, solo per quello dovrebbe essere usata.

L'appello dal Comune

"La tolleranza ha un limite e, visto che l'imbecillità invece non ne ha, saremo costretti a prendere provvedimenti drastici purtroppo a discapito delle tante altre persone civili. Se qualcuno ha visto questi imbecilli all'opera può, in modo del tutto riservato, contattarci per segnalarcelo, grazie", tagliano corto dal municipio invitando a fornire informazioni per risalire agli autori dell'ennesimo scempio.