Incuria al cimitero di San Benigno: l’amministrazione corre ai ripari

Mattig: «Benché la colpa non sia mia in prima persona vorrei scusarmi con i cittadini».

Incuria al cimitero di San Benigno: l’amministrazione corre ai ripari
Cronaca Rivarolo, 04 Agosto 2019 ore 14:20

Incuria al cimitero di San Benigno: l’amministrazione corre ai ripari dopo le lamentele dei cittadini. Risponde il vicesindaco  Gustavo Mättig.

Incuria al cimitero

I social non lasciano scampo e i cittadini non perdono l’occasione per segnalare quello che non funziona: questa volta la polemica è per la scarsa manutenzione del cimitero comunale. La risposta alle preoccupazioni degli utenti arriva puntuale dai vertici comunali.

La parola al vice Sindaco

«La questione non riguarda l’opera dei volontari» spiega il vice Sindaco Gustavo Mättig che in questa amministrazione, come nella precedente, detiene anche l’assessorato per i servizi cimiteriali. «Si tratta di un problema che si ripropone ogni anno in questo periodo – spiega rammaricato Mättig – e benché la colpa non sia mia in prima persona vorrei scusarmi con i cittadini poiché la cura del camposanto è anche una forma di rispetto nei confronti dei defunti».

I contrattempi

«L’intervento con il disseccante programmato per la scorsa settimana – ha sottolineato l’assessore – è saltato a causa delle cattive previsioni meteorologiche. Ho effettuato io stesso un sopralluogo con l’ufficio tecnico che ha dato piena disponibilità per mettere fine a questa situazione ormai insostenibile: un operaio è già al lavoro per estirpare le erbacce. Da questo momento e per i prossimi tre mesi, sarà garantita la manutenzione e la rasatura della malerba da parte di un addetto specializzato. Inoltre, dal prossimo anno, avremo premura di stanziare dei fondi appositi per avere a disposizione un ente che si occupi della costante manutenzione del cimitero».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli