Menu
Cerca

Ispettore ecologico: 80 candidature, un solo posto di lavoro

Il Consorzio Rifiuti Cisa sta effettuando le procedure di esame delle domande pervenute

Ispettore ecologico: 80 candidature, un solo posto di lavoro
31 Agosto 2017 ore 11:30

Il Consorzio Rifiuti Cisa sta effettuando le procedure di esame delle domande pervenute

CIRIE’. Che la “fame di lavoro” cresca sempre di più non c’è dubbio. Una testimonianza arriva dal risultato (non ancora definitivo) del bando per la ricerca di un ispettore ecologico, ovvero di un “controllore” delle tipologie di rifiuti che vengono gettate nei cassonetti. In modo particolare nei bidoni destinati all’indifferenziato dove se, verranno trovati rifiuti in plastica, vetro o latta, scatterà la multa per il condominio o utente privato al quale, quel cassonetto appartiene. Era necessario avviare questa procedura secondo il presidente del Consorzio Cisa Mario Burocco. “Il territorio da controllare è vasto, me ne rendo conto, ma al momento a disposizione ci sarà un solo posto da ispettore, le risorse a disposizione ci concedono questo, al momento”, spiega Burocco.
Da settembre, corsi compostaggio domestico
Che comunica anche la partenza di nuovi corsi per il compostaggio domestico. Prenderanno il via a fine settembre a Balangero, il primo Comune dove è stata avviata la “tariffazione puntuale”, definita cittadino per cittadino in merito a come effettua la differenziata. Il 29 e 30 settembre, quindi, parte teorica e pratica. Il 6 e 7 ottobre toccherà a Coassolo, il 13 e 14 ottobre, a La Cassa. Il 20 e 21 ottobre sarà il turno di San Carlo, il 27 e 28 Val della Torre. Chiuderà il ciclo degli incontri coordinati dal personale del Consorzio Rifiuti Cisa, il Comune di Fiano: il 24 e 25 novembre. Per le iscrizioni al corso contattare il numero verde 800 071 302.

Condividi