Menu
Cerca

L’elisoccorso atterrà di notte anche a San Maurizio

Partita raccolta fondi per finanziare la realizzazione dell'area vicina al distaccamento dei vigili del fuoco

L’elisoccorso atterrà di notte anche a San Maurizio
14 Aprile 2017 ore 18:28

Partita raccolta fondi per finanziare la realizzazione dell’area vicina al distaccamento dei vigili del fuoco

SAN MAURIZIO canavese. “Preciso che non sarà un eliporto, ma una semplice area verde recintata e illuminata dotata di tutte le caratteristiche necessarie per far atterrare l’elisoccorso, anche nelle ore notturne”. Mette le mani avanti il sindaco Paolo Biavati per fugare ogni dubbio in merito alla zona di atterraggio del 118 nei pressi del distaccamento dei vigili del fuoco di strada Antica Barbania. Un progetto promosso dalla Croce Rossa di San Francesco al Campo e sposato, prima di tutto, dai vigili del fuoco e poi anche dall’Amministrazione comunale che, in bilancio, ha previsto uno stanziamento per finanziare in parte i lavori da effettuare. Per racimolare la restante parte, si è dato vita ad una raccolta di fondi, aperta a tutti. Alla base di tutto c’è un progetto che si chiama “Insieme possiamo volare… anche di notte”.
Domenica 9 aprile, in occasione della manifestazione “Dolce Fiore” Croce Rossa e Vigili del Fuoco hanno allestito un unico stand dove hanno presentato il progetto. “Penso sia una bellissima iniziativa – commenta il capodistaccamento dei Vigili del Fuoco Diego Coriasco – Una pista di atterraggio notturno non c’è in zona, solo nelle Valli di Lanzo. Abbiamo così deciso, insieme alla Croce Rossa di realizzarla a San Maurizio, limitrofa al nostro distaccamento. Il Comune ci ha concesso il terreno per realizzarla, sarà solo recintata e dotata di adeguata illuminazione.
Servirà sia per gli atterraggi dell’elisoccorso notturni che diurni. Credo sia importante anche per la presenza di strutture sanitarie come Ville Turina e il Fatebenefratelli”.  “Vogliamo completare quello che, già oggi, è un attrezzato polo di protezione civile – commenta il sindaco Paolo Biavati – Credo sia importante poter contare su un’area del genere, strategica dal punto di vista territoriale, vicina ai nostri vigili del fuoco. Servirà a rendere più celere il servizio di soccorso, dato che ritengo di fondamentale importanza”. Chi volesse contribuire può effettuare una donazione sul conto corrente bancario presso Unicredit Agenzia di San Maurizio Canavese. Un piccolo sostegno da parte di tutti può contribuire a concretizzare un progetto di grande importanza per il paese e anche per i Comuni della zona.