Cronaca
Al momento niente inizio lavori

La posa della fibra ottica è in ritardo a Fiano

La comunicazione è arrivata a dicembre 2020, però attualmente la posa non è ancora partita.

La posa della fibra ottica è in ritardo a Fiano
Cronaca Ciriè, 13 Marzo 2021 ore 21:56

Nei Comuni limitrofi lavori già iniziati invece. La posa della fibra ottica è in ritardo a Fiano .

La posa della fibra ottica è in ritardo a Fiano

Al momento la posa della fibra ottica risulta essere in ritardo a Fiano. Nei primi due mesi del 2021 Openfiber ha incaricato delle squadre di tecnici d'installare i cavi a filamenti vetrosi. Si è incominciato dai paesi di Vallo, Varisella e nella frazione di Monasterolo, a Cafasse. Mentre a Fiano nulla si muove. Nel 2020 è stata installata la centrale operativa da cui parte la fibra ottica. Si trova nelle adiacenze del cimitero e consiste in un basamento di cemento su cui è stato inserito sopra un prefabbricato. Lo scorso 28 dicembre la società  ha comunicato l'inizio dei lavori. Ma ai primi di marzo 2021 nessuna novità in merito. Si chiede il primo cittadino Luca Casale: “Con quali criteri faranno i lavori? Se non iniziano a Fiano non possono collegare i paesi a monte”.

Strade danneggiate causa lavori

L'Amministrazione comunale  è preoccupata anche per lo stato non ottimale della viabilità. Tempo fa si sono stanziate delle risorse per asfaltare alcune viabilità nel concentrico. Nel frattempo la Smat  ha comunicato l'intenzione di svolgere lavori sulla rete idrica. La condizione delle carreggiate, già non in buono stato, è ulteriormente peggiorata. Interviene Casale: “Attendiamo novità da Openfiber, così da poter fare il primo passo per dotare il paese della linea internet veloce e ripristinare poi le strade”.

Restano però le cosiddette “zone grigie”

La programmazione di Infratel purtroppo non copre tutta la cosiddetta “zone grigia” e si sopperirà con il segnale wi-fi. A Varisella Verrà esclusa la zona di Moncolombone, mentre a Vallo resteranno scoperte solo alcune case sparse. Le “zone grigie” sono quelle in attesa di finanziamenti dal governo. Nel frattempo si potenzierà il segnale wi-fi”.