Cronaca
A Castellamonte e Castelnuovo Nigra

Ladri troppe volte in azione, adesso scattano le ronde dei cittadini

Pronti a dare una mano ai Carabinieri perché da un mese ormai dormire tranquilli è impossibile.

Ladri troppe volte in azione, adesso scattano le ronde dei cittadini
Cronaca Castellamonte, 13 Novembre 2021 ore 09:13

Accade in alcune frazioni di Castellamonte e nelle borgate di Castelnuovo Nigra. Ladri troppe volte in azione, adesso scattano le ronde dei cittadini.

Ladri troppe volte in azione, adesso scattano le ronde dei cittadini

Basta con i ladri che, in maniera indisturbata, prendono di mira abitazioni a Castellamonte e a Castelnuovo Nigra. La gente, ormai esasperata, ha deciso di dare una mano alle forze dell'ordine per cercare di fermare l'opera dei malviventi. Come? Oragnizzando delle ronde che permettando di monitorare il territorio e, così, fare le opportune segnalazioni ai Carabinieri.

Da un mese è difficile dormire sonni tranquilli

Da quasi un mese gli abitanti delle frazioni di Campo, Muriaglio e delle borgate confinanti con il Comune di Castelnuovo Nigra non dormono più sonni tranquilli. La causa di questo stato di agitazione e preoccupazione sono i ladri che hanno preso di mira le abitazioni e gli appartamenti dei due piccoli paesi: i furti avvengono ormai quotidianamente e le famiglie prese di mira sono più di una, anche durante la stessa notte. I ladri agiscono ormai indisturbati, durante l’ora di cena o nelle ore notturne, quando ormai l’oscurità loro «complice». Per intrufolarsi nelle case passano per i boschi, risalgono dai prati, in cui si sentono sicuri di non essere scoperti da nessuno, e che restano un’ottima via di fuga.

In alcuni casi ci si è trovati faccia a faccia con i ladri

È accaduto, in alcune occasioni, che i ladri siano arrivati nei cortili o sui pianerottoli, senza riuscire ad entrare nelle abitazioni poiché i padroni di casa, sentendo degli strani rumori, sono riusciti a metterli in fuga: alcuni hanno avuto un incontro più ravvicinato, trovandosi faccia a faccia con i malviventi che sono fuggiti, mentre altri abitanti li hanno solo visti correre via, saltare le recinzioni e darsi alla fuga. Viceversa, in molti altri casi, i malintenzionati sono riusciti a entrare nelle case sia quando i proprietari erano via sia quando questi dormivano, mettendo tutto in disordine, nella ricerca del bottino: denaro e preziosi da portare via. Alcuni abitanti hanno anche deciso di installare delle telecamere, ma, anche se in alcuni video sono comparsi i malviventi, non si è riusciti a identificarli.

Le parole del consigliere Goglio

«La popolazione è allo stremo, non riesce più a dormire ed è paradossale che non si sentano tranquilli nella propria casa. - ha sottolineato il Consigliere Comunale con delega alle frazioni Damiano Goglio, anche lui abitante di Campo - Da qualche sera, insieme a una ventina di persone, abbiamo iniziato a fare delle ronde notturne e, tra gli alberi del bosco, abbiamo trovato dei veri e proprio giacigli dove i ladri hanno portato piumoni e cuscini per adocchiare le case e studiare i movimenti della gente, per comprendere quale sia il momento migliore in cui sferrare il colpo. Purtroppo però, dei ladri non è stata trovata alcuna traccia. Abbiamo ottenuto degli aiuti anche dai Carabinieri di Castellamonte, che hanno già ricevuto numerose segnalazioni e denunce e dal Nucleo radiomobile di Ivrea. Inoltre, ogni sera, una pattuglia fa il giro delle due frazioni per controllare quale sia la situazione: in questo modo stiamo intensificando i controlli». Che tutto ciò basti a spaventare i ladri e li convinca a non prendere più di mira gli abitanti delle due frazioni? Attualmente la situazione è critica e la popolazione è davvero esasperata, stanca di vivere nella paura.