San Francesco al Campo

I lavori per le rotonde di Borgata Centro pronti entro dicembre

Nel 2021 si procederà a spostare il cantiere a centro strada. Ma gli automobilisti potranno transitare sui lati, percorrendo la carreggiata provvisoria.

I lavori per le rotonde di Borgata Centro pronti entro dicembre
San Maurizio, 15 Novembre 2020 ore 09:58

A San Francesco al Campo i lavori per la parte esterna delle rotonde di Borgata Centro saranno pronti entro il mese di dicembre.

I lavori per le rotonde di Borgata Centro pronti entro dicembre

A San Francesco al Campo i lavori per le rotonde di Borgata Centro pronti entro dicembre. I lavori proseguono spediti all’incrocio tra le viabilità provinciali al confine con località Palazzo Grosso. Il costo dell’opera ammonta a 110.447,84 euro. L’appalto dell’intervento è stato assegnato alla ditta Tekno Green, con l’autorizzazione al subappalto alle imprese Martinetto Costruzioni e Aimo Boot. Gli operai delle aziende coinvolte hanno già iniziato a transennare a a scavare il terreno per l’ampliamento del sedime stradale necessario per la creazione dell’infrastruttura. Quindi, al momento, il traffico veicolare può circolare normalmente senza rallentamenti alla viabilità.

Cantiere a centro strada nel 2021

Nel 2021 si procederà a spostare il cantiere a centro strada. Ma gli automobilisti potranno transitare sui lati, percorrendo la carreggiata provvisoria. Continua Candelo: “Il nostro intento è concludere presto la carreggiata esterna per deviare le varie auto in transito sul territorio. Questo consentirà di realizzare la struttura al centro della strada, provocando disagi limitati”. Il tappeto d’asfalto definitivo verrà steso nella primavera del prossimo anno.

I documenti non erano pronti

In uno degli ultimi consigli il capogruppo di minoranza Enrico Demaria, vicesindaco nel passato mandato, ha dichiarato come tutto fosse pronto da tempo per iniziare i lavori. L’assessore Candelo intende smentire queste dichiarazioni: “Non corrisponde al vero che i documenti per la rotatoria, a metà 2019, fossero pronti. Lo dimostrano con assoluta evidenza le determine pubblicate all’albo pretorio a maggio dell’anno scorso. Nella settimana prima delle elezioni amministrative risultava fossero necessarie ulteriori opere di bonifica prima di poter iniziare”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità