Mathi, il monumento ai Caduti sarà ripulito

L'area del monumento rientra in quelle del progetto «Adotta una aiuola»

Mathi, il monumento ai Caduti sarà ripulito
Ciriè, 21 Novembre 2019 ore 10:00

Mathi, il monumento ai Caduti sarà ripulito.

Mathi, il monumento ai Caduti sarà ripulito

Nei progetti dell’Amministrazione comunale in programma per il prossimo anno c’è anche la pulizia del monumento ai Caduti situato di fronte alla stazione. Ad annunciarlo è il sindaco Maurizio Fariello che, insieme all’Anpi ha da poco ultimato la sistemazione di un altro monumento: quello situato accanto alla scuola, sul viale Borla. «L’illuminazione del monumento non funzionava da tempo – spiega il primo cittadino – Insieme all’associazione Anpi e al suo presidente Marco Vottero abbiamo ripristinato quanto era danneggiato. Il Comune si è occupato della spesa e l’associazione ha messo la manodopera. In questo modo abbiamo sistemato l’illuminazione che valorizza il monumento. Nel giorno dell’iniziativa Puliamo il Mondo abbiamo provveduto a sistemare il monumento davanti alla stazione. Rimuovendo l’aiuola verde che era ormai diventata ricettacolo di rifiuti e deiezioni canine. L’intera area intorno al monumento è stata sistemata. Prossimo passo – conclude Fariello – sarà quello di ripulire il monumento in modo da valorizzarlo ulteriormente». Questa area, nei mesi scorsi, è stata “adottata” dai titolari dell’attività commerciale “Penelope” che continueranno ad occuparsene, all’interno del progetto “Adottiamo una aiuola” avviato qualche mese fa con successo, proprio dall’Amministrazione comunale. La squadra di Fariello è anche al lavoro per la progettazione della riqualificazione del Parco della Rimembranza al cimitero. «Abbiamo provveduto alla pulizia e sistemazione ma per una riqualificazione più completa occorre presentare un progetto sul quale stiamo lavorando – aggiunge Maurizio Fariello – Rimanendo in quella zona possiamo dire di aver ultimato la sistemazione di via IV Novembre con l’asfaltatura e la segnaletica orizzontale. Passo successivo dopo la messa in sicurezza della massicciata sulla salita che porta a frazione Vauda». «Non posso fare altro che ringraziare il sindaco e l’Amministrazione comunale per aver accolto il nostro appello sulla necessità di ripristinare l’illuminazione del monumento ai Caduti accanto alle scuole – commenta Marco Vottero, presidente dell’associazione Anpi – I faretti erano stati posizionati negli anni passati ma poi hanno smesso di funzionare e non sono stati più sostituiti. L’Amministrazione Fariello si è presa subito cura della situazione e ha finanziato la sostituzione dei fari di illuminazione. Noi, come Anpi, ci siamo occupati della manodopera».

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve